Obama e la fobia per i pupazzi di neve

extra

Obama e la fobia per i pupazzi di neve

La paura del ex Presidente americano non è passata inosservata al suo staff.

Barack Obama ha ammesso nel corsi un'intervista la sua paura verso i pupazzi di neve.
"Sono terrificanti", ha sottolineato il presidente uscente degli Stati Uniti, riferendosi alle decine di pupazzi che decorano i corridoi della Casa Bianca per il periodo natalizio.
Ha raccontato anche della proposta della moglie Michelle di metterne uno in camera, "vicino al suo letto". La risposta del Presidente è stata lapidaria: "Allora esco io!".
La fobia di Obama non è ovviamente passata inosservata tra lo staff della Casa Bianca, che hanno organizzato per lui un divertente scherzo natalizio.
A raccontarlo è stato il fotografo ufficiale della famiglia Obama, Pete Souza, attraverso il suo profilo Instagram.
"Nelle ultime tre settimane, ci sono stati 4 pupazzi di neve nel Giardino delle Rose. Scherzando, avevamo pensato di spostarli ogni giorno un po' più vicino allo Studio Ovale per vedere se qualcuno se ne sarebbe accorto. Ma ci siamo resi conto che erano troppo pesanti. Alla fine una mattina, prima che il presidente arrivasse in ufficio, qualcuno dello staff - non dirò chi - ha spostato tutti i pupazzi di neve in modo che ognuno fosse visibile dalle diverse finestre dello Studio Ovale", ha scritto Souza, che il giorno seguente ha confermato "Sì, ha apprezzato lo scherzo".

Now on air