Niente make up né smalto per le vigilesse di Venezia

extra

Niente make up né smalto per le vigilesse di Venezia

Il nuovo regolamento impone regole sempre più severe sull'estetica delle forze pubbliche.

A Venezia l'amministrazione ha deciso di varare regole severe sull'estetica di vigili e vigilesse.
Il nuovo regolamento vieta il trucco, lo smalto e anche i tatuaggi. Vietati anche orecchini e braccialetti e altri abbellimenti femminili.
"C'è una ragione pratica", spiega il comandante della polizia municipale, "se scoppia è una colluttazione, i pendenti possono essere strappati", con riferimento allo stop agli orecchini.
Gli agenti maschi non sono stati risparmiati dai nuovi divieti. Niente capelli lunghi e anche per loro vietato il make up.
Alle donne sarà concesso tenere la capigliatura lunga, ma il look non deve essere "bizzarro o inusuale" e la tinta deve assomigliare al colore naturale.

Now on air