La lettera di un'insegnante ai suoi studenti dopo l'elezione del nuovo Presidente degli Stati Uniti

extra

La lettera di un'insegnante ai suoi studenti, dopo l'elezione del nuovo Presidente degli Stati Uniti

Contro ogni politica discriminatoria, quest'insegnante americana scrive "Siete amati!".

Un'insegnante americana ha scritto questa lettera a tutti i suoi alunni, all'indomani dell'elezione di Donald Trump come nuovo Presidente degli Stati Uniti.

La nomina di Trump ha portato a buona parte dell'America un generale senso di preoccupazione, a cui quest'insegnante ha voluto reagire con parole incoraggianti rivolte direttamente ai suoi alunni.

Uguaglianza, solidarietà, pace e rispetto sono i valori veicolati dalle sue parole, che citano:

"Cari studenti neri,

in questa aula la vostra vita CONTA. Siete i benvenuti. 

Cari studenti Islamici e studenti provenienti dal Medio Oriente,

sappiamo che non siete dei terroristi. Siete i benvenuti. 

Cari studenti Messicani,

non siete dei rapinatori o degli spacciatori. Siete i benvenuti. 

Care studentesse,

gli uomini non possono possedervi. Avranno rispetto per voi - pretendetelo. Siete le benvenute. 

Cari studenti LGBTQ,

siete perfetti così come siete. Siete i benvenuti.

Cari studenti tutti, 

dobbiamo sopravvivere a questo giorno, questo anno, insieme. Ci rispetteremo reciprocamente e impareremo l'uno dall'altro. Sei il benvenuto in questa nazione e in questa comunità. 

Con affetto, 

Sig.ra Tarman".

I ragazzi, arrivati a scuola, hanno trovato a sorpresa la lettera appesa sulla porta dell'aula.

Now on air