Bebe Vio e il suo selfie autoironico

Bebe Vio e il suo selfie autoironico

E' ormai virale la foto della campionessa che usa la sua protesi come selfie stick

Bebe Vio è tra le italiane più amate per la sua bravura (campionessa di fioretto individuale alle ultime Paralimpiadi), per il suo coraggio (per tirare di scherma usa infatti delle protesi) e per la sua carica di contagiosa, irresistibile autoironia. L'ultima prova è un'immagine pubblicata sul suo account Facebook: Bebe è in posa con Massimiliano Rosolino, campione olimpico di nuoto, e David Ciaralli. Per scattare il selfie perfetto, la protesi di Bebe si fa efficace selfie stick. E Bebe commenta così questa nuova, spiritosa performance: «Mamma mi ha sempre detto che sarei potuta diventare qualsiasi cosa nella vita... quindi ho deciso di essere un selfie stick».

La frase (e la foto) hanno subito conquistato il popolo del web. Ammirato dalla forza d'animo e dalla voglia di scherzare (anche e soprattutto su se stessa) della grande campionessa.

Now on air