Chiede alla mamma di preparargli un doppio pranzo da portare a scuola. Ecco perchè

extra

Chiede alla mamma di preparargli un doppio pranzo da portare a scuola. Ecco perchè

Il cuore dei bambini può essere davvero grande.

Josette Durant, mamma del New Mexico, è rimasta molto sorpresa quando il figlioletto, Dylan, le ha chiesto se per pranzo potesse portare a scuola una doppia razione.

Non sapeva che la motivazione del piccolo l'avrebbe sorpresa ancora di più.

Quando Josette ha chiesto se una sola porzione non gli fosse sufficiente, Dylan ha risposto che non era per lui.

Il destinatario del pranzo era un compagno di classe del bimbo. "Mangia solo una macedonia per pranzo. Potresti preparare il pranzo anche per lui? Credo non abbia soldi per il pranzo". 

Josette, fiera del gesto del bambino, non ha esitato e per un po' di tempo è diventato per lei la normalità, preparare ogni mattina un doppio pranzo.

Dopo diverse settimane che Dylan provvedeva al pranzo anche per il compagno, la mamma di quest'ultimo lo ha scoperto e ha offerto a Dylan di ripagargli tutti i pranzi.

Ma Dylan ha prontamente rifiutato.

"Il suo gesto mi colpisce molto", ha detto Josette, "perché pochi anni fa io e mio figlio eravamo senza casa".

"Vivevamo in auto", continua la donna, "e lo lavavo ai bagni pubblici. E non avevamo cibo".

Oggi Josette allena una squadra di pallavolo femminile, che le ha donato 400 dollari per la sua settimana di generosità.

Josette ha però scelto di donare a sua volta i soldi al bar della scuola di Dylan, pagando in anticipo i pasti a tutti gli alunni che non possono permetterselo.

"La generosità non deve per forza presentarsi in forma monetaria, basta essere consapevoli che se stai passando una bella giornata, per qualcun altro potrebbe essere una giornata brutta e tu devi fare qualcosa per raddrizzarla!", ha commentato Josette Duran. 

Now on air