I 10 paesi con gli studenti più intelligenti, secondo la classifica Ocse

extra

I 10 paesi con gli studenti più intelligenti, secondo la classifica Ocse

Gli studenti migliori sono i giapponesi. L'Italia fuori dalla Top 10.

La classifica stilata dall'Ocse, l'organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, valuta i Paesi in base alle abilità degli studenti della scuola secondaria.

Nello "Sguardo sull'istruzione 2016", sono stati resi pubblici i risultati dei test che misurano le capacità dei diplomati di diversi paesi.

Senza alcun riferimento alla qualità degli istituti superiori presi in considerazione, l'Ocse si è basato esclusivamente sul livello di istruzione degli studenti.

I risultati sono alquanto sorprendenti.

In testa alla classifica neanche un paese sede delle università migliori del mondo e gli Stati Uniti compaiono solo alla nona posizione.

Questa classifica mette in luce come un sistema scolastico efficiente possa non tradursi necessariamente in un'istruzione superiore di eccellenza.

Andreas Schleicher, direttore educazione dell'OCSE, spiega che risultati che mostrano i livelli di abilità possono "variare enormemente tra le persone con qualifiche simili. Potreste essere migliori ottenendo un diploma di scuola superiore in Giappone, in Finlandia o nei Paesi Bassi più che prendendo una laurea universitaria in Italia, Spagna o in Grecia".

I risultati del test Ocse appaiono molto diversi dalle classifiche tradizionali delle università.

Quanto emerge dallo studio in sostanza è che è più probabile andare in una cattiva università in Finlandia che negli Stati Uniti, ma la maggiore abilità di uno studente finlandese rispetto a uno statunitense potrebbe dipendere dal loro sistema scolastico e non da quello universitario.

I primi 10 paesi sono:

1. Giappone 

2. Finlandia

3. Paesi Bassi

4. Australia

5. Norvegia

6. Belgio

7. Nuova Zelanda

8. Inghilterra

9. Stati Uniti

10. Repubblica Ceca

Now on air