Inquinamento. L'Italia tra i paesi europei che stanno peggio

extra

Inquinamento. L'Italia tra i paesi europei che stanno peggio

La Pianura Padana è la zona più critica con livelli pari solo a Cina e India.

Dati diffusi dalla Oms mostrano che il 92% delle persone sulla terra respirano aria troppo inquinata.

I danni peggiori li subiscono come spesso accade, anziani, bambini e donne in attesa.

E' proprio l'Italia però ad aggiudicarsi il triste primato di paese con l’aria peggiore di tutta l’Europa occidentale.

Nessun angolo del nostro Paese infatti può vantare zone "verdi", cioè pulite, come invece possono vantare Francia, Spagna e soprattutto Gran Bretagna e Paesi scandinavi, che da anni perseguono politiche coraggiose.

In particolare, la Pianura Padana raggiunge i livelli record, segnati in rosso nell'immagine, presenti altrove ad esempio in Cina e India.

Per quanto riguarda il resto dell'Europa, il rosso si trova solamente nel sud della Romania e nel nord della Serbia.

Tra i paesi più salubri, Scozia e Irlanda, ma anche parti del sud della Francia e della Spagna, identificati nella cartina con il colore verde.

"L'inquinamento dell’aria è oggi il peggiore rischio ambientale per la salute, responsabile della morte di una persona su 9", ha dichiarato Maria Neira della Oms.

"L'inquinamento dell’aria continua a crescere", ha continuato Neira, "e compromette le economie e la nostra qualità di vita. Si tratta di un’emergenza sanitaria".

Now on air