Sfogare la rabbia in palestra potrebbe essere rischioso

extra

Sfogare la rabbia in palestra potrebbe essere rischioso

Il beneficio psichico potrebbe non corrispondere a un beneficio fisico. Lo spiega una ricerca di Heart Association.

Sfogare lo stress della giornata sul tapis roulant potrebbe non essere la soluzione migliore per la salute.

I ricercatori della Heart Association hanno analizzato la correlazione tra gli attacchi di cuore e le attività svolte nelle ore precedenti.

Intervistando 12mila pazienti è emerso che la probabilità di subire un attacco di cuore triplicava se i soggetti analizzati avevano compiuto attività fisica mentre erano particolarmente scossi da emozioni intense.

Sia l’attività fisica che le forti emozioni possono infatti aumentare la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca, mettendo a dura prova il sistema circolatorio.

Se le arterie sono già compromesse, questa combinazione può facilmente portare a un coagulo nel sangue ed innescare un attacco di cuore.

Lo studio è per ora ristretto alla sola casistica, composta inoltre da partecipanti di sesso maschile con età media di 58 anni, quindi più soggetti a simili episodi.

Gli studiosi raccomandano comunque una maggiore attenzione quando ci si presenta in palestra particolarmente turbati, per non compromettere la propria salute.

Now on air