Il selfie senza mani. E' sfida "all'ultimo smartphone"

extra

Il selfie senza mani. E' sfida "all'ultimo smartphone"

Il telefono viene lanciato in aria per portare a termine lʼimpresa di uno "scatto volante". Attenzione a riafferrarlo prima che cada però!

Gli autoscatti senza mano sono l'ultima frontiera della selfie-mania.

Si lancia in aria il telefono e si cerca di dare il cinque a se stessi, immortalandosi di fronte a uno specchio. Lo smartphone, pre impostato su un dato tempo, scatterà da solo la foto.

Il primo a riuscire nell'impresa è stato uno studente americano di ingegneria della North Carolina State University, Seth Schneider, che sul suo profilo Twitter ha postato il risultato della sua impresa e il commento "Oggi è il giorno di cui vado più fiero nella mia vita. Sono riuscito a scattarmi un selfie battendo il cinque a me stesso".

Dopo il suo scatto, la nuova moda è diventata virale. 

Il post ha fatto il giro del web, raggiungendo i 170 mila retweet e 430 mila mi piace, oltre che una lunga serie di "partecipanti alla sfida".

Attenzione però! Una volta lanciato, il telefono deve essere prontamente riafferrato, altrimenti i danni sono assicurati.

Now on air