Addio all'infermiera del bacio a Times Square

extra

Addio all'infermiera del bacio a Times Square

Greta Friedman aveva 92 anni ed era stata la protagonista del celebre bacio immortalato tra il soldato e l'infermiera alla fine della guerra.

Greta Friedman, l'infermiera protagonista dello scatto simbolo della fine della guerra, si è spenta a 92 anni. 

Il 14 agosto del 1945, mentre gli americani festeggiavano per le strade la sconfitta del Giappone da parte degli Stati Uniti nella Seconda Guerra Mondiale, il fotografo Alfred Eisenstaedt immortalò un bacio che sarebbe divenuto il simbolo di quella giornata storica.

Un giovane soldato appena rientrato dal fronte baciava appassionatamente un'altrettanto giovane infermiera in mezzo ad un'affollata Times Square.

La ragazza, allora in pausa dal lavoro, divenne l'ignara protagonista di un'immagine destinata a passare alla storia, un gesto compiuto da due perfetti sconosciuti, ma entrato nell'immaginario collettivo. 

Lo scatto apparì sulle copertine delle più prestigiose riviste americane e divenne la foto di copertina del libro pubblicato da Eisenstaedt nel 1985, "Eisenstaedt on Eisenstaedt".

Per anni i protagonisti del bacio a Times Square rimasero ignoti, almeno fino al 1980.

In un'intervista alla CBS, il marinaio George Mendonsa raccontò che quel giorno si trovava a Times Square in compagnia della sua futura moglie e preso dalla frenesia del momento iniziò a baciare le donne per strada.

"Si è trattata di una meravigliosa coincidenza. Un uomo in divisa da marinaio e una donna con indosso un abito bianco, il tutto immortalato da un grande fotografo capitato lì al momento giusto", aveva raccontato a sua volta Greta Friedman

Now on air