La felicità? Quando la moglie guadagna più del marito!


La felicità? Quando la moglie guadagna più del marito!

Guadagni più del tuo coniuge? Se sei donna, ecco trovata la chiave della felicità!

La felicità è quando si guadagna più del proprio partner, o almeno questo vale per la donna. Il dato emerge da una recente ricerca svolta dall’Università del Connecticut, e poi presentata in occasione della riunione dell'American Sociological Association. Secondo tale studio l’uomo, nel dover mantenere la propria famiglia, sente il peso della responsabilità, mentre è diverso se è la donna a trovarsi nella stessa situazione: lei, infatti, percepisce il dover far fronte al mantenimento familiare come un forte segnale di successo. E ad essere felice non è solo lei: al tempo stesso, infatti, il marito appare ben contento di avere una moglie che guadagna cifre consistenti.

Tutto questo vale per i mariti delle nuove generazioni, ossia quelli compresi tra i 20 e i 40 anni. Un dato che mette in evidenza come la società stia via via cambiando e ci si stia svincolando da un’ottica patriarcale che pareva consolidata fino a qualche decennio fa.

A firmare la ricerca è Christin Munsch, la quale spiega che, per le donne, contribuire al mantenimento della famiglia rappresenta un motivo di orgoglio ed, inoltre, loro non devono fare i conti con le aspettative della società, per cui un eventuale fallimento non andrebbe ad incidere sull’umore femminile. La stessa cosa non si può dire per l’uomo che, invece, vive il peso della responsabilità, proprio per via della pressione legata all’aspettativa socialmente imposta.

Insomma, sembra che ci troviamo davanti ad uomini meno capaci di far fronte alle responsabilità rispetto a quanto non facessero quelli di un tempo, ma i ricercatori dicono si possa trattare, al contrario, di una maggiore sicurezza degli uomini, i quali non sentono la necessità di uno stipendio più elevato di quello della moglie per non far un torto alla propria virilità ed al proprio orgoglio maschile.

Now on air