Hillary Clinton candidata alla presidenza degli Stati Uniti d'America

extra

Hillary Clinton candidata alla presidenza degli Stati Uniti d'America

Hillary Clinton è la prima donna del Partito Democratico Americano ad ottenere la candidatura a Presidente degli Stati Uniti.

Hillary Clinton è ufficialmente la candidata del Partito Democratico americano alle presidenziali americane.

La Clinton entra così nella storia come la prima donna ad ottenere l'appoggio di uno dei maggiori partiti americani, per la sua candidatura.

Hillary Clinton è stata formalmente nominata nel corso della seconda serata della Democratic National Convention di martedì, oltre nove anni dopo il lancio della sua prima candidatura presidenziale.

Dopo essersi assicurata il voto della maggior parte dei delegati, Hillary è stata selezionata come candidata a seguito di una votazione per appello nominale stato per stato, richiesta dal senatore Sanders.

"Questa è una vostra vittoria. E se c’è in questo momento una bambina che sta guardandoci, anche se è così tardi, fatemi dire: io posso diventare la prima donna presidente, ma una di voi sarà la prossima", queste sono state le parole della ex First Lady in collegamento da New York, una volta appresa la notizia. 

Nel video, Hillary Clinton era circondata da una folla di donne che la applaudiva, mentre lei teneva per mano una bambina.

L'attrice Meryl Streep ha sottolineato l'importanza storica della candidatura della Clinton, accostandola ad una serie di donne che hanno rivestito ruoli importanti nel corso della storia americana. 

“Donne che hanno aperto nuovi sentieri ad altre che ora possono seguirle – ha detto Meryl Streep -. Generazione dopo generazione. Questa è Hillary. Questa è l’America”.

Punto focale della serata è stato però il discorso di Bill Clinton.

L'ex presidente e marito della neo candidata ha catturato l'attenzione dell'America per ben 42 minuti. 

Clinton ha dedicato alla moglie parole di stima e orgoglio, definendola  “insaziabilmente curiosa, una leader naturale, una buona organizzatrice".

Ha quindi aggiunto “E’ la migliore change maker che io conosca. [...] Alcuni dicono che abbiamo bisogno del cambiamento; che Hillary è in giro da troppo tempo. Sicuramente lo è. Ma lei ha fatto in modo che ogni singolo anno diventasse un modo per migliorare la vita delle persone”.

Bill Clinton ha infine definito la moglie "the real one", individuando in lei una "persona vera", che se verrà eletta saprà guidare il paese prendendosi cura delle generazioni future. 

Now on air