La sindrome dell'ape regina. Quando le donne rendono impossibile la vita in ufficio

extra

La "sindrome delle api regine". Quando le donne rendono impossibile la vita in ufficio

Queen Bee, la sindrome dell'ape regina riferita a chi sul posto di lavoro non conosce solidarietà

Viene chiamata "sindrome delle api regine" ed è facilmente identificabile nel comportamento di quelle donne in carriera che non conoscono il significato della parola "solidarietà" all'interno dell'ufficio.

Forse si sentono minacciate o soltanto superiori, ma le "Queen Bee", "api regine" come vengono chiamate, non intendono aiutare le giovani colleghe in posizione inferiore alla loro.

Al contrario, una queen bee fa di tutto per ostacolare le colleghe, comportandosi in maniera competitiva e scorretta, rendendo così impossibile la vita alla malcapitata vicina di scrivania.

Se è vero che le donne producono di più se vengono inserite in piccoli team tutti al femminile, come dimostra uno studio uscito sulla rivista "Organization Science", è anche vero però che l'eccessiva competizione riduce la creatività e si ripercuote su ogni aspetto che riguardi l'ambiente lavorativo.

Come continuare quindi a fare bene il proprio lavoro, senza farsi prendere dal panico o dallo sconforto in presenza di una queen bee?

Non perdere la calma

Reagire a un attacco d'invidia a muso duro non fa altro che infiammare ulteriormente l’altra persona e si rischia di aggravare soltanto la situazione.

Now on air