Come preparare il Kefir, l'elisir di lunga vita che arriva dal Caucaso

lei news

Come preparare il Kefir, l'elisir di lunga vita che arriva dal Caucaso

Tutti i benefici del probiotico miracoloso che fa bene al tuo intestino

Bevanda ottenuta dalla fermentazione del latte, il Kefir ha origini leggendarie: pare infatti che sia stato lo stesso Maometto ad aver donato i primi grani alle genti del Caucaso, che da allora lo soprannominarono "il miglio del profeta". Recentemente il Kefir è stato oggetto di studio di Il'ja Il'ič Mečnikov, premio Nobel per la medicina, convinto che nella sua composizione batterica risiedesse il segreto della longevità di quelle popolazioni. Ma che cos'è esattamente il Kefir, e quali sono i benefici di quello che è stato definito, a buon diritto, l'elisir di lunga vita?

Che cos'è.

Il Kefir è una bevanda ricca di fermenti lattici e probiotici ricavata dal latte fresco (di pecora, capra o vacca) e i granuli di Kefir formati da colonie selezionate di batteri e lieviti. È possibile prepararlo anche con altri liquidi come il latte di soia, il latte di riso o anche l'acqua zuccherata.

Un valido aiuto per la gravidanza.

Oltre ai fermenti, che favoriscono la regolarità intestinale, il Kefir contiene anche minerali (calcio su tutti, ma anche magnesio, fosforo e zinco) e amminoacidi (in particolare il triptofano, che ha effetti benefici sul sistema nervoso e una generale azione calmante sull'organismo). Grazie all'elevata presenza di vitamine, soprattutto vitamine B e vitamine K, la bevanda favorisce il corretto funzionamento del sistema renale e presenta inoltre proprietà antiossidanti. Proprio in virtù della sua lieve acidità, il Kefir può essere consumato anche da coloro che sono lievemente intolleranti al lattosio, configurandosi come un valido sostituto del latte. Inoltre, grazie all'elevato contenuto di acido folico, fondamentale per lo sviluppo del feto, il Kefir è particolarmente indicato per le donne in gravidanza

Facilissimo da preparare.

Sebbene se ne trovi senza difficoltà in commercio, il Kefir è infinitamente più buono (e più sano) se preparato a casa. La ricetta è facilissima e la preparazione non richiede più di 5 minuti.

Ingredienti:

grani di Kefir 

latte fresco pastorizzato o UHT a temperatura ambiente (di vaccino, di capra, di soya, di riso, purché non presenti additivi che potrebbero uccidere i fermenti) 

Preparazione:

1. mettete i grani di Kefir in un barattolo di vetro e aggiungete più o meno latte, a seconda del gusto personale;

2. chiudete il barattolo, ma non ermeticamente (il Kefir deve "respirare") e riponetelo in un luogo tranquillo, preferibilmente al buio, a temperatura ambiente;

3. attendete dalle 24 alle 78 ore, a seconda della cremosità e del sapore che desiderate ottenere, mescolando ogni 12 ore il composto;

4. filtrate il Kefir, separando i granuli dal latte fermentato, e conservando i primi in un nuovo barattolo;

5. aggiungete al composto miele, frutta fresca, cereali, caffè, o qualsiasi cosa sia di vostro gradimento.

Il Kefir può essere conservato in frigo per una settimana, oltre la quale diventerà troppo acido.

Now on air