Premi Oscar 2018: ecco tutti i vincitori

Premi Oscar 2018: ecco tutti i vincitori

Nella notte assegnate a Los Angeles le statuette degli Academy Award: vince Guillermo Del Toro con “La forma dell’acqua”. Bene Guadagnino, vincitore per la miglior sceneggiatura non originale

Questa notte dall’altra parte del mondo, oltre ai risultati delle elezioni politiche in Italia, si sono assegnati gli Oscar 2018. Al Dolby Theatre di Los Angeles Jimmy Kimmel ha presentato la 90esima edizione degli Academy Award, che ha rispettato le aspettative.

A uscire vincitore è stato il grande favorito “La forma dell’acqua” di Guillermo Del Toro, che si è aggiudicato 4 statuette tra cui miglior film, miglior regia, miglior colonna sonora e migliore scenografia. Un bottino di tutto rispetto vista la vittoria nelle 2 categorie più importanti, sebbene le nomination fossero ben 13.

Il premio per il miglior attore protagonista è andato a Gary Oldman per la sua magistrale interpretazione di Winston Churchill in “L’ora più buia”, pellicola che ha vinto anche la statuetta per miglior trucco e acconciature. Frances McDormand si è aggiudicata l’Oscar come miglior attrice protagonista per “Tre manifesti a Ebbing, Missouri” mentre il miglior attore non protagonista è andato al suo collega Sam Rockwell. Allison Janney in “Io, Tonya” ha vinto la statuetta come miglior attrice non protagonista.

Luca Guadagnino con il suo “Chiamami col tuo nome” si è aggiudicato la statuetta per la miglior sceneggiatura originale, un premio che riporta l’Italia ai vertici della filmografia mondiale. Il premio come miglior sceneggiatura originale è andato invece a "Get Out" di Jordan Peele. Il miglior film d’animazione è stato “Coco” mentre il cileno “Una donna fantastica” ha vinto l’Oscar come miglior film straniero.

"Blade Runner 2049" ha vinto due premi tecnici: l’Award per la miglior fotografia e quello per i migliori effetti speciali. Anche "Dunkirk" di Christopher Nolan, forse il grande deluso della notte degli Oscar, ha vinto “solo” 3 statuette tecniche: miglior montaggio, miglior sonoro e miglior montaggio sonoro. Infine “Il filo nascosto” di Paul Thomas Anderson si è aggiudicato l’Award per i migliori costumi.

Now on air