Alain Delon in lacrime a Cannes

Alain Delon in lacrime a Cannes

Alain Delon riceve la Palma d'oro alla carriera a Cannes. E si commuove, pensando a chi non c'è più

Alain Delon ha ricevuto la Palma d'Oro alla carriera al 72° Festival di Cannes. E non ha retto all'emozione, sciogliendosi in lacrime sul palco.

Ad accompagnare l'attore 83enne alla premiazione è stata la figlia Anouchka. Ritirando il premio, Delon si è commosso profondamente, penando a tutte le colleghe che non ci sono più. L'attore ha dichiarato: «Penso a questo come alla fine della mia carriera, alla fine della mia vita». Delon ha ricordato la scena di "Rocco e i suoi fratelli" in cui è con Annie Girardot sul tetto del Duomo di Milano: «Non sono vento qui a piangere, ma quella è una scena speciale, mi fa pensare ad Annie che non c’è più».

GUARDA IL TRAILER DI "ROCCO E I SUOI FRATELLI"

E ha continuato: «È troppo dura. La piscina di Jacques Deray non potrò mai più vederlo, è impossibile. Le tre persone che adoravo di più se ne sono andate. Romy, Deray, Ronet. Sentir dire a Romy “Ti amo” e sapere che non c’è più… non ci riesco».

Il pubblico, ugualmente emozionato, ha regalato all'attore un applauso fragoroso, di ben dieci minuti. Uscendo poi dalla sala, Delon ha sussurrato alla figlia «penso a Romy e Mireille», le attrici Romy Schneider e Mireille Darc, con cui aveva avuto lunghe relazioni sentimentali.

GUARDA LE FOTO PIU' BELLE DI ALAIN DELON

Alain Delon era diventato attore per caso. Figlio di salumieri di Bourg-la-Reine, alla periferia di Parigi, poco studioso, si era arruolato in Marina e aveva combattuto nella guerra in Indocina. Rientrato a Parigi, un'amica attrice lo aveva introdotto nel mondo del cinema. Delon ha ricordato così quegli anni: «Sono bello, sì. E sembra che fossi molto molto bello... Mi sono accorto presto che mi guardavano tutti. Le donne erano pazze di me e per loro ho sempre voluto essere il più bello, il più grande, il più forte: per leggerglielo negli occhi. Sono state loro, le donne, a spingermi a fare questo mestiere».

(Foto Getty Images)

 

 

 

 

Now on air