Ritrovato il Picasso perduto

Ritrovato il Picasso perduto

Un ritratto di donna di Picasso, rubato vent'anni fa da uno yacht in Francia, è stato ritrovato da Arthur Brand, l'Indiana Jones dell'arte

Un dipinto di Pablo Picasso, “Buste de Femme”, rubato venti anni fa da uno yacht saudita ormeggiato ad Antibes, in Costa Azzurra, è stato finalmente ritrovato.

A effettuare il recupero è stato Arthur Brand, un detective specializzato in dipinti, conosciuto anche come l'Indiana Jones del mondo dell'arte (a dargli questo soprannome è stata la CBS). Tra le opere recuperate, "La Musicienne" di Tamara de Lempicka, "Adolescence" di Salvador Dalì e perfino un mosaico risalente a 1600 anni fa.

Il quadro ritrovato ha un valore, secondo le compagnie assicurative, di 25 milioni di euro-

“Buste de Femme", noto anche come “Ritratto di Dora Maar”, era stato dipinto nel 1938. Modella era stata la fotografa e pittrice Dora Maar, una delle più celebri muse di Picasso, con cui ebbe una relazione dal 1935 al 1944.

L'opera faceva parte della collezione privata di Picasso. Arthur Brand è riuscito a rintracciare il dipinto dopo quattro anni di pazienti indagini. Pare che il dipinto, dopo il furto, avesse cambiato proprietario più volte e fosse stato usato nel mercato nero dell'arte, come pegno per operazioni illegali come il traffico di stupefacenti e il commercio di armi.

(Photo credit: Tetteroo)

Now on air