Festa della Repubblica Italiana

Nel Principato di Monaco connazionali riuniti con l’Ambasciata d‘Italia

di Andrea Munari

La Festa della Repubblica Italiana, che si celebra il 2 giugno, ricorda il referendum con il quale, nel 1946, gli italiani furono chiamati a votare per scegliere la forma di governo dell’Italia dopo la fine del fascismo: Repubblica o Monarchia. Anche quest’anno nel Principato i connazionali si sono riuniti in occasione dell'importante ricorrenza in una serata speciale organizzata dall’Ambasciata d’Italia all’Hotel Monte-Carlo Beach.

Nel suo discorso S.E. l’Ambasciatore Cristiano Gallo ha sottolineato l’eccellenza italiana e l’immagine di un savoir-faire unico che il nostro Paese ha nel mondo. Ha ricordato i profondi legami tra Italia e Monaco e ha ringraziato comitati e associazioni, tra le quali la Dante Alighieri, il Comites, L’Accademia Italiana della Cucina, elogiando il lavoro svolto nel Principato attraverso iniziative di solidarietà ed eventi.

Presenti alla celebrazione anche le autorità monegasche in rappresentanza del Palazzo Principesco, del Governo e della Diocesi. Toccante l’esecuzione degli inni nazionali di Italia e Monaco, interpretati dalla soprano Elisa Balbo.
Il 2 giugno il Principe Alberto II ha inviato al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella una messaggio di “Auguri calorosi per il futuro dell’Italia e del popolo italiano”, a nome della Famiglia Principesca e dei monegaschi.

Now on air