QUANDO SBOCCIO’ L’AMORE TRA GRACE KELLY E IL PRINCIPE RANIERI

“Monaco, 6 maggio 1955. Storia di un incontro”, la mostra fotografica al Palazzo Principesco

di Andrea Munari

Monaco, 15 maggio 2019. La Principessa Grace avrebbe compiuto 90 anni e fino al prossimo 15 ottobre il Palazzo Principesco apre i Grandi Appartamenti con un'eccezionale esposizione fotografica. E’ intitolata “Monaco, 6 maggio 1955. Storia di un incontro” ed è organizzata dagli Archivi di Palazzo e dall’Istituto Audiovisuel di Monaco.

Per i visitatori è un’esperienza unica e rara, perché gli scatti selezionati sono stati realizzati proprio a Palazzo, tutti accompagnati da una dettagliata descrizione, ora e minuti inclusi.

 

La Principessa Grace di Monaco e il Principe Ranieri hanno dato vita ad una storia che è diventata una favola e oggi, a distanza di tanti anni, percorrere i Grandi Appartamenti regala una grande suggestione e ogni fotografia racconta un momento speciale di quel 6 maggio 1955.

 

Grace Kelly era la stella indiscussa di Hollywood, vincitrice dell’Oscar come Miglior Attrice e invitata al Festival di Cannes. Ranieri era il principe sovrano di Monaco. Anche per il figlio e attuale sovrano, il Principe Alberto II è stata una grande emozione visitare la mostra in anteprima: “Devo dire grazie a tutti coloro che hanno lavorato per ricostruire quanto avvenne in quella giornata. Ci sono fotografie eccezionali. Non sono mai entrato nei dettagli di quell’incontro con i miei genitori, ne abbiamo parlato ogni tanto. Sicuramente Monaco, 6 maggio 1955. Storia di un incontro e fu un momento speciale e se qualcosa è accaduto fra loro quel pomeriggio, penso sia stato nei giardini, quando hanno conversato in modo più intimo negli ultimi minuti del loro incontro”.

 

La mostra è il racconto minuto per minuto di quella giornata con scatti in posa e naturali in vari formati, da sola e insieme al Principe Ranieri. Trecento foto sono state scattate dai fotografi, Michel Simon di Paris Match ed Edward Quinn. Ci sono anche oggetti, la riproduzione del vestito indossato da Grace e documenti, tra cui lettere e fax.

In quel pomeriggio accaddero anche alcuni episodi curiosi: il vestito indossato da Grace doveva essere di colore beige, adatto per l’ora del tè e non quello a fiori. Il protocollo di Palazzo richiedeva il cappello alle signore, ma Grace non ne aveva a Cannes, per cui indossò un cerchietto di fiori finti cambiando l’acconciatura dei capelli. Inoltre, l’appuntamento venne anticipato di un’ora, perché lei doveva essere a Cannes per le 18,30. Infine, il viaggio in auto da Cannes a Monaco subì un po' di ritardo, anche per un piccolo incidente tra le due vetture che accompagnavano la delegazione.

In ritardo arrivò anche il Principe Ranieri dalla sua villa di Cap Ferrat e così Grace iniziò la visita da sola e i due fotografi cominciarono a scattare.

Restò a Palazzo un’ora e mezza, con Ranieri s’intrattenne gli ultimi venti minuti, ma fu un incontro che cambiò la loro vita e il destino del Principato.

Si sposarono meno di un anno dopo, il 18 e 19 aprile 1956.

 

PER VISITARE LA MOSTRA FOTOGRAFICA

Fino al 30 giugno e dal 1° settembre al 15 ottobre dalle 10 alle 17,30. Luglio e agosto fino alle 19,30.

I biglietti si possono acquistare on line sul sito https://palaisprinciermonaco.tickeasy.com/fr-FR/accueil.

Crediti foto: Gaetan Luci/Axel Bastello/Palais Princier - GO Monte Carlo

Now on air