Accadde oggi nel mondo della musica

13 agosto: John Lennon lascia per sempre l'Inghilterra

Il 13 agosto 1971 John Lennon si imbarca per gli Stati Uniti. Non tornerà mai più in Inghilterra

Il 13 agosto 1971 John Lennon si imbarca dall'aeroporto londinese di Heathrow per New York New York. Non metterà mai più piede in Inghilterra.

L'8 dicembre del 1980 sarà infatti colpito dalle revolverate di un suo fan, Mark David Chapman, una guardia giurata a tal punto ossessionata dalla personalità di Lennon da aver sposato una donna somigliante a Yoko Ono. Quel fatidico 8 dicembre Chapman si trovava davanti l'abitazione del musicista, il celebre palazzo Dakota a Central Park, New York. Chapman chiese a Lennon, che stava uscendo da casa, un autografo sulla copertina dell'album "Double Fantasy" e attese pazientemente che l'artista facesse ritorno, quattro ore dopo. Fu a questo punto che gli scaricò addosso cinque colpi di pistola, quattro dei quali andarono a segno. Lennon fu colpito all'aorta e morì poco dopo in ospedale. Chapman, che attese pazientemente l'arrivo della polizia leggendo il romanzo "Il giovane Holden" di Salinger, è tuttora in prigione e continua a essergli negata la libertà sulla parola.

(foto Corbis/Olycom)

Radio Monte Carlo sempre con te

Disponibile su