Mozzafiato e prestigiose: vi facciamo vedere le più belle università d'Italia

Da Siena a Catania, da Napoli a Venezia, un viaggio inconsueto alla scoperta delle università più belle ( e competitive) d'Italia

Sono università prestigiose, atenei tra i migliori al mondo per qualità dell'insegnamento e offerte formative. Ma sono anche ospitate in palazzi dal grande fascino architettonico, veri e propri splendori mozzafiato. Vi portiamo in tour a scoprire di quali istituti si tratti.

Alma Mater Studiorum - Bologna

E' l’università più antica del mondo, fondata nel 1088. Tra i suoi studenti illustri, Dante Alighieri, Francesco Petrarca,Nicolò Copernico, Giosuè Carducci, Giovanni Pascoli. Nel 1988, per festeggiare il suo 900esimo anniversario, i rettori di 430 università internazionali l'hanno riconosciuta come Alma Mater di tutti gli atenei.

Università degli Studi - Catania

A ospitarla sono gli spazi mozzafiato del monastero benedettino di san Nicolò l’Arena, patrimonio mondiale dell’umanità. Si tratta dell’università più antica in Sicilia, fondata nel 1434.

Università degli studi - Siena
Tra le più antiche nel nostro paese, è stata fondata nel 1240 e vanta tra i suoi allievi il filosofo Norberto Bobbio e lo scrittore Antonio Tabucchi. E' l'ex-monastero di san Vigilio, (da ammirare il cortile porticato e la cappella dipinta da Raffaello Vanni sul soffitto ligneo) la sede centrale. 

Ca’ Foscari - Venezia

Nacque nell'incantevole palazzo Ca’ Foscari (dichiarato “meraviglia italiana”) nel 1868. Con i suoi splendidi motivi gotici, simili a merletti, si affaccia su Canal Grande

Università degli studi -  Pavia
A fondarla, nel 1361, fu Galeazzo II Visconti, anche se gli edifici furono totalmente ristrutturati in epoca asburgica secondo lo stile neoclassico.

Scuola Normale Superiore di Pisa
Nata nel 1810 come succursale dell’omonima scuola di Parigi, è (per il World University Ranking del 2016) la migliore università d’Italia e tra le 50 più prestigiose d’Europa. Si trova nel palazzo medievale della Carovana, in piazza dei Cavalieri, ridisegnata dal Vasari nella seconda metà del Cinquecento. Tra i suoi allievi celebri Giosuè Carducci, Enrico Fermi e Carlo Rubbia (tutti premi Nobel) e i presidenti della Repubblica Gronchi e Ciampi. 

Università degli studi - Padova
Anche quella di Padova è tra le più antiche università italiane: la sua fondazione risale infatti al 1222. La sede principale è nel duecentesco palazzo Bo, ampliato nella seconda metà del Cinquecento. Tra i grandi docenti dell'ateneo, va ricordato Galileo Galilei.

Università degli studi Federico II
Fu fondato a Napoli da Federico II nel 1224 e tra i suoi docenti ci furono Tommaso d’Aquino e Giambattista Vico. Nel Cinquecento si trasferì a palazzo dei Regi Studi, poi, nel 1777 nel convento del Salvatore, infine nell’attuale sede, un edificio neobarocco in corso Umberto I. 

Università degli studi di scienze gastronomiche di Pollenzo
E’ un istituto nato nel 2004 a Pollenzo, in provincia di Cuneo, dalla collaborazione tra Slow Food e le regioni Piemonte ed Emilia Romagna. L'istituto ospita corsi di laurea in scienze gastronomiche e in scienze e tecnologie alimentari. Si trova in una vecchia tenuta di proprietà di re Carlo Alberto, che oggi è una vera e propria masseria modello, tra laboratorio di analisi sensoriale, scuola di cucina, orti didattici e banca del vino.

Now on air