Incredibile, ma vero: le leggi più bizzarre in vigore negli Stati Uniti

Dal divieto di solleticare con un piumino il mento delle donne al bando degli ovetti Kinder, ecco i divieti più incredibili degli Stati Uniti

Dopo la strage di Las Vegas, non sono stati solo gli artisti a chiedere un ripensamento sulla legge (il Secondo Emendamento) che consente l'acquisto e il possesso di armi con grande facilità. Anche tanti cittadini si interrogano sull'indiscriminata possibilità di accedere a pistole e fucili. Mentre si ironizza su alcune altre leggi in vigore in alcuni stati, decisamente bizzarre. Eccone alcune.

Gli ovetti Kinder sono illegali (perché vendere alimenti contenenti oggetti è vietato)

In Colorado non si può prestare l'aspirapolvere al vicino

In Illinois bisogna sempre avere un dollaro in tasca, altrimenti si è accusati di vagabondaggio

In Alabama è vietato infilare un cono gelato nella tasca posteriore dei pantaloni

Nel Maine non si possono solleticare le donne sotto il mento con un piumino da polvere

In Kansas non si può servire il vino nelle tazze

In Ohio non ci si può spogliare davanti alle opere d’arte di un museo

In Delaware sono proibiti i jeans a vita bassa

In Oregon non si possono fare esercizi con i pesi in auto

Nello Utah non si può andare in strada con un violino in una borsa di carta

In Texas è proibito tagliare in modo bizzarro i capelli dei bambini

Le foto della gallery sono dell'artista Olivia Locher, che ha interpretato in una serie di immagini, intitolate  “I fought the law” (Ho combattuto la legge), i più bizzarri divieti in vigore negli Stati Uniti. 

Now on air