extra

I giretti segreti dei gatti spiati dal GPS

In Australia hanno provato a tracciare i percorsi notturni dei felini. Il risultato ha sconvolto i padroni.

Il vostro gatto sparisce all'improvviso per ripresentarsi dopo tre giorni? Avete provato a pedinarlo senza successo? Oppure siete tra quelli che, ingenuamente, credono ancora che il micio dorma ai piedi del letto? Dall'Australia arriva un esperimento che mette fine a ogni speculazione: di notte i gatti vanno a spasso, e pure parecchio.

Lo studio, condotto con l'ausilio di un collare GPS, ha dato dei risultati sorprendenti: non solo i felini si allontanano da casa, ma tendono a vagabondare senza sosta, spingendosi persino in aperta campagna. 

"Ho sempre pensato che Semi fosse a casa, in giardino o al massimo nel giardino del vicino", ha commentato uno dei padroni, sconvolti dall'insospettabile peregrinare del proprio micio. "Probabilmente si spinge così lontano per cercare cibo, dato che pesa 8,5 kg e il veterinario mi ha consigliato di tenerlo a dieta".

Now on air