19/05/2016

DIMAGGIO SEMPREINVIAGGIO Lifestyle MOTOSCAFI STORICI

Riva corsa

Gli scafi Riva realizzati per le gare esposti nel Tunnel Riva fotografati da Dave Carletti

Per celebrare la velocità sull'acqua al Tunnel Riva sono andati in esposizione, visibili a tutti, 9 scafi storici da corsa Riva, pezzi molto rari appartenenti a collezionisti di tutto il mondo. Bellissimi motoscafi che hanno vinte gare prestigiose, alcuni dei quali creati da Serafino Riva come il famoso Ronzino Riva, un motoscafo realizzato in 6 esemplari con il quale il conte Metello Rossi di Montelera battè ogni record di velocità sull'acqua. Per gli appassionati è stata veramente un'occasione unica di vedere i Riva Racers, scafi da corsa classici e vintage, in una location unica nel suo genere come il Tunnel Riva, aperta a tutti per i 3 giorni dell'esposizione e per la presentazione del libro curato da Riccardo Sassòli intitolato “Riva corsa” con oltre 200 foto d'epoca.
Ecco una gallery di queste splendidi destrieri marini realizzata dal nostro fotografo specializzato in velocità Dave Carletti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1500

Maurizio DiMaggio

Maurizio DiMaggio

Più che un disc jockey mi sento un marinaio della Musica. Navigo da trent’anni anni sulle onde FM e per spirito di avventura mi spingo inevitabilmente verso nuovi orizzonti musicali. Sono nato nel mese di maggio ad Ivrea, ho iniziato nelle radio private del Piemonte per poi approdare nel 1988 a Monte Carlo, dove ho ormeggiato alla banchina Antoine I. Ho una grande passione per i viaggi, per il mare e per le barche, per i popoli del mondo e le loro culture. Nomade per natura, stanziale il meno possibile. Sono stato animatore su navi da crociera, DJ in mitiche discoteche della Costa Azzurra, presentatore di conventions e moderatore di convegni, creatore di testi pubblicitari, conduttore televisivo, realizzatore di documentari, e anche produttore discografico: insomma da buon marinaio so fare un po’ di tutto, perfino il giornalista specializzato in viaggi e in enogastronomia. In tutti questi campi sono un appassionato, non un esperto. L’Appassionato sa tutto di ciò che gli interessa e quando scopre cose nuove che gli piacciono se ne informa a fondo, manda avanti il cuore. L’Esperto sa tutto di tutto, conosce a fondo la materia, ce l'ha in testa.

Io rimango un appassionato.
A vita...

Calendario dei post