Webradio

RMC Italia

Scarica il widget di RMC
RMC ITALIA

Il made in Italy di qualità trionfa anche on line, sulla web radio dedicata di Radio Monte Carlo.

Il meglio della produzione musicale italiana, nel segno di big come Vasco Rossi, Laura Pausini, Francesco de Gregori, oltre alle hit dei giovani fuoriclasse che stanno aggiornando le più belle pagine della storia della nostra musica, da Tiziano Ferro a Elisa, da Malika Ayane e ai Negramaro.

PREASCOLTO

Nuova musica italiana consigliata da Beppe Cuva

 sabato

 

 

 

 

 

JOVANOTTI – Sabato

E’ il ritorno di Lorenzo con un singolo che, come nella tradizione dei suoi “primi singoli” è inaspettato, sorprendente, nuovo, avventuroso ed estremamente POP nell’accezione più avanzata di questo termine.Canzone dall’atmosfera indefinibile, sospesa, dance, elettronica, magnetica, europea.Nel “Sabato” di Lorenzo 2015 c’è l’Italia di oggi e convivono le due anime più amate della sua musica: il trionfo del pop e la forza delle parole.Sabato , registrata tra Cortona e l’Electric Lady Studios di New York, è fatta di una melodia e un riff “memorabili” fin dal primo ascolto, e ha dentro la malinconica allegria di ogni provincia, da cui anche il giro armonico sembra trarre le proprie radici, evidenziando un testo di grande impatto poetico.

 

CARMEN CONSOLI – L’abitudine di tornare

Si intitola “L’abitudine di tornare” il primo singolo di Carmen Consoli, che torna dopo 5 anni con un nuovo atteso album di inediti in uscita il prossimo 20 gennaio.

Originale la copertina del singolo che, con uno schizzo, riporta nel mondo fantastico del Mago di Oz.

 

 MARCO MENGONI -  Guerriero

E’ “Guerriero” il nuovo singolo di Marco Mengoni che anticipa il nuovo album di inediti in uscita il prossimo gennaio, a due anni di distanza dal grande successo del multiplatino #prontoacorrere.

“Guerriero” è una ballad intensa che evidenzia la crescita di Marco come interprete e come autore e mostra una forte maturità artistica nel testo e nella produzione musicale.

Il canto, profondo e consapevole, accompagna con delicatezza ogni momento del brano, scritto dallo stesso Mengoni e da Fortunato Zampaglione.

Guerriero è la nostra emotività. Guerriero è l’anima che ci permette di decidere, è la forza che destiniamo agli altri e alle situazioni del nostro cammino. Guerriero è la parte migliore di noi, quella che non rimpiange gli attimi perché diventa la vita stessa.

Il brano, prodotto da Michele Canova che prosegue la sua fortunata collaborazione con Mengoni, anticipa il progetto discografico fortemente innovativo che Marco ha annunciato e che vedrà la pubblicazione del volume 1, a gennaio 2015. Un progetto diviso in due con un primo e un secondo volume a raccogliere quelle che lui chiama “le playlist ancora in fase di scrittura e di lavorazione”.

 

GIANLUCA GRIGNANI – L’amore che non sai

Ecco il nuovo singolo di Gianluca Grignani, che arriva dopo il successo di “Non voglio essere un fenomeno”, hit estivo nell’airplay nazionale, e “A volte esagero”, il brano che dà il nome al suo disco di inediti tra gli album più venduti in Italia.

“L’Amore che non sai” – afferma l’artista – “è una vera e propria dichiarazione d’amore verso la mia famiglia. Forse una delle più belle canzoni d’amore che abbia scritto. Parla dell’accettazione ma anche di mia moglie e dei miei quattro figli: quando ho scritto questo brano ero lontano da casa (dalla famiglia) per il lavoro sul disco. Mentre la cantavo piangevo, e si sente. Adriano Pennino, che ha prodotto e arrangiato il disco con me, in questo pezzo” – conclude Gianluca – “ha voluto tenere la voce sgranata e un po’ rotta. E’ giusto che si senta la mia emozione, la spontaneità”.

 

ELISA – A modo tuo

Il brano è stato scritto, parole e musica, da Ligabue per ELISA ed estratto da “L’anima vola”, il fortunato album della cantautrice, doppio disco di platino per le oltre 100.000 copie vendute. Ligabue, infatti, come per il grande successo de “Gli ostacoli del cuore” (2006), ha deciso di “donare” ad Elisa questa canzone, che parla dell’intenso anche se talvolta difficile ruolo di un genitore che cresce il proprio figlio, a conferma di un’affinità umana e artistica che dura da anni.

Racconta, infatti, Elisa: “questo brano l’ha scritto interamente Luciano, dedicato a sua figlia Linda, e lui ha voluto sentirlo cantare da una mamma. Luciano è un artista a 360 gradi, è anche uno scrittore, per questo credo gli venga spontaneo mettersi così tanto nei panni degli altri, scrive per altre anime e altre voci come se fossero la sua, e racconta storie e sentimenti come pochi altri sanno fare, non solo in Italia. Questa volta è il rapporto profondo tra madre e figlia. Io ritengo che questo sia uno di quei brani “incantabili” perché ti commuovi dopo le prime righe e non riesci ad andare avanti… come mamma lo senti molto, quando descrive bene il difficile ruolo del genitore che cresce i propri figli: vorrebbe proteggerli tutta la vita e tenerli lontani dal dolore e dai problemi, ma che in fondo sa bene che dovrà lasciarli andare un giorno.”