Webradio

RMC Italia

Scarica il widget di RMC
RMC ITALIA

Il made in Italy di qualità trionfa anche on line, sulla web radio dedicata di Radio Monte Carlo.

Il meglio della produzione musicale italiana, nel segno di big come Vasco Rossi, Laura Pausini, Francesco de Gregori, oltre alle hit dei giovani fuoriclasse che stanno aggiornando le più belle pagine della storia della nostra musica, da Tiziano Ferro a Elisa, da Malika Ayane e ai Negramaro.

PREASCOLTO

Nuova musica italiana consigliata da Beppe Cuva

cop

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

FRANCESCO DE GREGORI e LIGABUE – Alice

Ecco il nuovo singolo di Francesco De Gregori, cantato in duetto con Luciano Ligabue.

“La partecipazione di Luciano è sorprendente. Sembra che l’abbia scritta anche lui insieme a me pochi giorni fa – ha dichiarato De Gregori che aggiunge -L’abbiamo improvvisata in studio con un paio di chitarre, niente di più: con la voce di Liga questa vecchia canzone prende altri colori senza però perdere nulla della sua forza originale”.

Il nuovo singolo è tratto dal doppio CD “VIVAVOCE” in cui De Gregori rivisita con arrangiamenti inediti 28 canzoni del suo repertorio e nel quale non sono previsti altri duetti.

 

CHIARA – Un giorno di sole

“Credo che questo brano rappresenti un passo verso la modernità con uno sguardo al passato, è un po’ una sintesi di ciò che mi serviva per continuare il mio percorso”.

Così Chiara descrive il suo nuovo singolo “Un giorno di sole”; scritta da Daniele Magro da il titolo al nuovo album di inediti e ne anticipa le principali caratteristiche: sonorità dal respiro internazionale si fondono con la tradizione e si intrecciano con testi cuciti su misura per Chiara.

Dalla sua trionfale vittoria a X Factor 6, in pochi mesi, Chiara ha partecipato al Festival di Sanremo, conquistato il suo primo multiplatino con il singolo “Due respiri”, seguito poi dal disco d’oro del suo primo album di inediti “Un posto nel mondo”, dal triplo platino dell’acclamatissima “Stardust” in duetto con Mika e da un lunghissimo tour che l’ha portata sui palchi di tutta Italia.

Chiara torna dopo una pausa per mettere a frutto tutte le esperienze trascorse ripartendo con rinnovata energia.

“Un giorno di sole” apre la nuova fase della vita artistica e personale di Chiara.

 

FRANCESCO SARCINA – In questa città

E’ il nuovo singolo estratto dall’album solista di Francesco Sàrcina “IO”.

Il brano, prodotto da Roberto Vernetti, è una canzone riflessiva e intimista. Inizia con un arpeggio di chitarra su un morbido tappeto di tastiere, poi c’è un cambio di tonalità e si apre. Francesco, che è nato e cresciuto a Milano, riflette su quanto sia alienante la vita in una grande città. Dice: «A volte può trasformarsi in una trappola, creare una sorta di assuefazione. Ti costringe a fare cose che per libera scelta non faresti. Ecco perché qualche tempo fa ho deciso di andare a vivere fuori Milano».

 

BIAGIO ANTONACCI – Tu sei bella

Questa nuova traccia dell’ultimo lavoro discografico di Biagio Antonacci intitolato “L’amore comporta” è un brano interamente scritto e composto dallo stesso interprete, che tiene fede alle classiche ballad che caratterizzano lo stile del cantautore attento a melodie e sonorità nuove create, sempre, nel rispetto della propria tradizione musicale e con una forte attenzione per le parole, che diventano protagoniste assolute di ogni canzone interpretata dall’artista.

 

MARIO VENUTI – Ventre della città

Scritto e musicato da Mario Venuti, Francesco Bianconi e Kaballà, il brano segna il ritorno del cantautore siciliano

“Sono passati anni da quando Pasolini ha glorificato le periferie e l’umanità vitale e dolente che le popolano  – spiega Venuti – eppure il ventre della città esercita ancora fascino e attrazione, per chi sa vedere in esso tutta la gamma dei vizi e delle virtù umane, senza la “corruzione” del pensiero borghese”

 

FABI/SILVESTRI/GAZZE’- L’amore non esiste

“Il padrone delle festa” è il titolo dell’album della superband composta da Niccolò Fabi, Daniele Silvestri e Max Gazzè.

Per la prima volta tre artisti italiani si uniscono in una band che produce artisticamente, scrive, compone e suona un disco di inediti, invitando compagni di strada e ospiti speciali.

Un disco che raccoglie i percorsi e le strade dei tre musicisti che più volte si sono incrociate e che ora finalmente si uniscono, brani cantati e suonati a sei mani con tutto l’entusiasmo e la voglia di scrivere di quando si inizia.

 

CESARE CREMONINI – GreyGoose

Ecco il nuovo singolo di Cesare Cremonini che esce dopo tre mesi consecutivi di leadership radiofonica del brano “Logico #1″.

«Una mia ex fidanzata mi disse “ho sempre saputo che mentivi… ma come mi piaceva crederti!”- racconta CESARE CREMONINI – “GreyGoose”, non parla di vodka ma proprio di questo: di quelle tante piccole bugie che messe insieme formano una piacevole verità. Di quel piacere che proviamo tutti, uomini e donne, nel desiderare e nell’essere desiderati. Credo che “GreyGoose” possa diventare, in un certo senso, la “50 Special” dell’età adulta: ha una durata da hit e in quei 3 minuti e 30 secondi sfodera un testo ironico e diretto, oltre ad un linguaggio che io stesso uso nella vita di tutti i giorni. GreyGoose è una delle canzoni che preferisco di tutto il disco».

 

FRANCESCO RENGA – A un isolato da te

Dopo il successo de “Il mio giorno più bello nel mondo”, hit dell’estate che ha conquistato l’oro per il download digitale e la vetta della classifica dei brani più scaricati su iTunes  ecco “A un isolato da te”, il nuovo singolo estratto dall’album Tempo Reale.

A un isolato da te …“racconta il bisogno assoluto d’amore che da sempre comincia con la consapevolezza del nostro essere umani. Un amore che è possibile trovare e vivere anche guardando con occhi nuovi nelle piccole cose di tutti i giorni”.

 

ZERO ASSOLUTO – Un’altra notte se ne va

Per lanciare il quinto album intitolato “Alla fine del giorno” il duo romano ha scelto una ballad accattivante e contagiosa come “Un’altra notte se ne va”.

“Componendo i pezzi di quest’album”, spiegano Matteo e Thomas, “abbiamo cercato sempre e comunque di trasmettere verità: volevamo raccontare a modo nostro esperienze, storie e stati d’animo vissuti sul serio, non a distanza, o per sentito dire. È il disco in cui ci siamo esposti di più. Ci siamo liberati dall’ansia di dover dimostrare sempre qualcosa a qualcuno, così non siamo andati a cercare la novità a tutti costi, ma ci siamo concentrati sull’unica cosa che veramente conta: scrivere, a modo nostro, belle canzoni piene di significato”.