WEB RADIO

RMC 90
 
RMC Great Artists
 
Music Star Zucchero
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Radio Festival
 
RMC 80
 
Radio Kay Kay
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC Italia
 
Xmas Radio
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC Love Songs
 
Radio Bau & Co
 
RMC Hits
 
Monte Carlo Nights Story
 
Music Star Giorgia
 
RMC Marine
 
MC2
 
Music Star Tiziano Ferro
 
RMC Duets
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC New Classics
 
rmc
 
Music Star Jovanotti
 
Music Star Coldplay
 

Amo gli animali: guarda il commovente video

Da adesso in Lombardia è finalmente possibile accogliere in ospedale o in clinica gli animali domestici dei pazienti. Perché avere accanto il proprio cucciolo è la cura migliore. Guarda il video dedicato all'iniziativa

Chi ama gli animali lo sa: avere accanto il proprio pet è la cura migliore quando si sta male. E' dunque lodevole la decisione della Regione Lombardia che permette finalmente a cani, gatti e coniglietti di far compagnia ai loro padroni ricoverati in ospedale o in clinica.

L'associazione Amo gli Animali, per sensibilizzare su questo argomento e invitare anche le altre regioni ad adottare una decisione simile, ha realizzato un emozionante video, girato all'interno dell'ospedale Niguarda di Milano e presentato lunedì 20 novembre, sempre nel capoluogo lombardo, allo Swiss Corner di Piazza Cavour alle ore 19.00, durante un happy hour di beneficenza. Presente all'evento anche Radio Monte Carlo, che appoggia questa giusta causa.

Nel video Edoardo Stoppa, inviato di "Striscia la notizia", divide la scena con Luna, una splendida border collie di quattro anni. Il dottor Mauro Cervia, che ha dato vita all'associazione Amo gli Animali, ha dichiarato: «Prima di questo regolamento, entravano in ospedale solo gli animali usati per pet therapy e i cani guida per ciechi. L'obiettivo è far sapere a tutti di questa opportunità e invitare tutte le Regioni a fare altrettanto». Ed Edoardo Stoppa ha ricordato che «questa iniziativa è particolarmente importante perché, facendolo entrare in ospedale, si riconosce al cagnolino lo status di componente della famiglia: è una vittoria incredibile!».