WEB RADIO

Radio Kay Kay
 
RMC 90
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Radio Festival
 
RMC Italia
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC 80
 
Music Star Zucchero
 
RMC New Classics
 
Radio Bau & Co
 
RMC Marine
 
Music Star Tiziano Ferro
 
RMC Great Artists
 
Music Star Giorgia
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
rmc
 
MC2
 
RMC Love Songs
 
Monte Carlo Nights Story
 
Music Star Coldplay
 
RMC Duets
 
Music Star Jovanotti
 
Xmas Radio
 
RMC Hits
 
Music Star Pino Daniele
 

Il piccolo mendicante non chiede soldi, ma fiducia per il suo papà. E commuove i passanti

Il video è un esperimento sociale che ha emozionato il popolo del web

Un bambino con un cartello si siede per terra nei pressi di piazza Cadorna a Milano, come fanno purtroppo tanti piccoli mendicanti. I passanti, inteneriti, gli parlano, gli offrono caramelle, cibo, acqua, denaro. Ma il bambino non vuole nulla di tutto questo. Chiede solo fiducia per il suo papà che ha perso il lavoro e non riesce a trovarne un altro. Il video è davvero toccante e affronta un problema non molto percepito in Italia, quello dei bambini che vivono nel disagio perché i genitori non riescono ad avere un lavoro. L'infelicità e la compostezza del bambino commuovono profondamente i passanti e anche chi guarda il video non resta indifferente.

La campagna

La clip è in realtà un esperimento sociale ideato e realizzato dalla fondazione L'Albero della Vita onlus, che tutela i diritti dei bambini in Italia e nel mondo e supporta la campagna #iodonofiducia per combattere la povertà in modo diverso.

Un bambino su 10 in Italia vive infatti in povertà assoluta e L'Albero della Vita vuole combattere la povertà in maniera differente dall’approccio assistenzialistico. Perché per liberarsi dalla povertà bisogna avere e soprattutto ricevere fiducia, come ha ricordato il presidente della onlus Ivano Abbruzzi: «La povertà colpisce i bambini per primi, i bambini più degli adulti. Li colpisce oggi e porta la sua ombra verso il futuro, limitando le aspirazioni dei più piccoli quanto dei più grandi. Per combatterla occorre sostenere i genitori nel disegnare un futuro diverso per se stessi e per i propri figli, offrendo loro opportunità di salute, di educazione, di socializzazione».