WEB RADIO

RMC 80
 
Radio Kay Kay
 
RMC 90
 
Music Star Coldplay
 
MC2
 
RMC New Classics
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC Love Songs
 
RMC Duets
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Radio Festival
 
Radio Bau & Co
 
Music Star Jovanotti
 
rmc
 
Music Star Giorgia
 
RMC Marine
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC Italia
 
RMC Great Artists
 
Music Star Zucchero
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC Hits
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 

JAZZMI: arriva a Milano il grande Festival dedicato al Jazz. RMC è radio ufficiale

500 musicisti, oltre 150 eventi e 11 giorni di musica per l'entusiasmante manifestazione in programma dal 2 al 12 novembre

E' un festival entusiasmante, per ricchezza, energia, proposte musicali. Una vera grande festa sonora che coinvolge il centro e la periferia di Milano, per undici giorni all'insegna della più pura gioia artistica. Si tratta della seconda edizione di JAZZMI, in programma a Milano dal 2 al 12 novembre.

Centocinquanta eventi per cinquecento musicisti, distribuiti tra il centro e i quartieri più periferici, tra nomi di artisti che sono ormai leggenda e giovani di talento, con il coinvolgimento di tutte le realtà cittadine che producono Jazz. E... non solo performance: ci sono anche libri, film, mostre, incontri con gli artisti, masterclass e narrazioni, in un caleidoscopio effervescente di proposte e approfondimenti. 

I nomi? Impossibile farli tutti. Eccone alcuni: Bill Frisell, Gaetano Liguori IDEA trio,  Al Di Meola, Joe Lovano Classic Quartet, Stefano Bollani e Paolo Fresu, Brad Mehldau con Chris Thile, Jan Garbarek con Trilok Gurtu, Chilly Gonzales & Kaiser Quartett. Ma è solo un assaggio della strepitosa offerta del festival.

Da non perdere il 9 novembre la serata all'Alcatraz dedicata a Laura Mvula (in collaborazione con Radio Monte Carlo), nuova regina dell’R’n’B e del Soul contemporaneo, con Nick The Nightfly e dj set dei sound designer di RMC (special guest Nicola Conte).

Tutta la città è coinvolta in questa emozionante kermesse sonora: il Teatro dell'Arte, il Blue Note, il Teatro dal Verme, il Conservatorio, La Santeria Social Club, Spirit de Milan, BASE Milano, Alcatraz. Ma mostre, concerti, dj set e incontri free si svolgono anche al Belvedere Enzo Jannacci del Palazzo Pirelli, nelle hall degli alberghi della catena NH Hotel (Nhow, Touring, President), negli spazi che si affacciano sulla Galleria Vittorio Emanuele del Mercato Del Duomo, nelle Biblioteche di quartiere della nostra città (Sormani, Quarto Oggiaro, Valvassori Peroni, Gallaratese, Lorenteggio e Affori), in luoghi suggestivi e storici come Palazzo Litta, Acquario Civico, Museo del 900, Planetario, Museo della Scienza e della Tecnica, Archivio di Stato, Rotonda della Besana, Galleria d’Arte Moderna, Casa Verdi, il Casello Sempione presso l’Arco Della Pace, il mercato di Piazza Santa Maria del Suffragio, in strutture site nelle periferie (Nuovo Armenia, EUMM a Dergano, Spazio Gorlini a Trenno, ZOC, Brute Epoque in Città Studi, Mercato Lorenteggio e Casa Della Carità al Quartiere Adriano/Via Padova) e non (Bonaventura Music Club). A questa varietà di proposte, spazi e mood si aggiunge anche ISOLA JAZZ CLUB, una serata speciale di concerti che avranno come palcoscenico tanti locali e spazi del quartiere Isola.

Tanti i concerti free, e numerose le attività per i bambini (spazio Kids), oltre alle sezioni Art (mostre e fotografie a Palazzo Litta, Blue Note e Urban Center di Galleria Vittorio Emanuele), Movies (al cinema Anteo, con film dedicati a Miles Davis, John Coltrane e Bill Frisell) e Books (con presentazioni alla Rotonda della Besana e allo IULM). E non finisce qui: JAZZMI è anche Stories (racconti sul jazz e sui musicisti); Night & Day (eventi, concerti e incontri a cura di Associazione Musica Oggi), JAZZDO.IT (rivolto ad artisti, operatori del settore, studiosi e appassionati saranno convegni, showcase, conferenze, incontri e masterclass).

«La prima edizione di JAZZMI era partita l’anno scorso come una scommessa ambiziosa: rappresentare la storia e l’attualità di una musica complessa e in continua evoluzione come il Jazz, invitandone a Milano i protagonisti in un nuovo e grande festival diffuso nella città» hanno dichiarato gli organizzatori «La scommessa è stata ampiamente vinta, grazie alla partecipazione entusiasta del pubblico che ha riempito teatri, club, sale da concerto, gallerie d’arte e ognuno dei numerosissimi spazi del festival. Questa seconda edizione di JAZZMI offre un programma ricchissimo, ancora più variegato e  differenziato nelle proposte. Ci sono musicisti-icona, capiscuola, star indiscusse della storia del  Jazz e nuove proposte, artisti emergenti, sperimentatori di nuovi linguaggi. JAZZMI vuole dare conto di quanto di significativo sta accedendo oggi, in Italia e nel mondo, sotto il dinamico cielo del Jazz, le sue affinità e le sue collisioni con altre musiche e altre forme, le sue infinite influenze e diramazioni».

Scopri il calendario e tutte le informazioni: www.jazzmi.it

Infoline: 345.5170594 Dalle 10 alle 18 dal lunedì al venerdì. Dalle 10 alle 18 nei giorni del festival