Ma perché Katy Perry terrorizza i visitatori di un museo di New York? Ve lo spieghiamo...

Katy Perry ha spaventato i visitatori del Whitney Museum a New York. Ecco perché!

Ma perché Katy Perry terrorizza i visitatori di un museo di New York? Ve lo spieghiamo...

Cosa provereste se, invitati ad ammirare un'installazione artistica in un museo, vi trovaste di fronte la testa di Katy Perry, che emerge da un piatto, nel bel mezzo di una tavola imbandita? C'è chi si è spaventato. E c'è chi ha riso di gusto. La trovata faceva parte della serie video di Derek Blasberg’s “Derek Does Stuff with a Friend”: l'idea era quella di vedere le reazioni dei visitatori di un museo (nello specifico, il Whitney Museum di New York) di fronte a qualcosa di sconvolgente. L'opera era presentata come un'installazione di Katheryn Hudson (vero nome della Perry) per far riflettere sulle storture del capitalismo. La scena richiamava il video di Katy Perry “Bon Appétit”. All'apparire dei visitatori, Katy strillava a tutti: «Comprate il mio singolo!». La sorpresa del pubblico, come potete vedere nel video, è stata davvero notevole...

Now on air