3 novembre 1992: Whitney Houston pubblicava "I Will Always Love You"

E' una delle canzoni più amate della Houston. Si tratta però di una cover: l'originale è infatti di Dolly Parton

Era il 3 novembre del 1992 quando veniva pubblicato il brano "I Will Always Love You" nella versione di Whitney Houston. Una canzone che resta indissolubilmente legata a Whitney e al film "Guardia del corpo" (faceva parte infatti della colonna sonora del celebre film interpretato dalla Houston e da Kevin Costner).

La versione originale di "I Will Always Love You" è però della cantante country Dolly Parton, che l'aveva composta nel 1974. La canzone era già stata usata come colonna sonora di alcuni film ("Alice non abita più qui" di Martin Scorsese e "Il più bel Casino del Texas", di Colin Higgins), ma a renderla famosissima fu l'interpretazione della Houston in "Guardia del corpo". La canzone vendette oltre 16 milioni di copie, divenne il singolo più venduto nella storia da un'artista femminile e vinse due Grammy Award (Disco dell'Anno e Miglior Performance Pop Femminile).

E' abbastanza curioso pensare che in realtà la canzone che la Houston avrebbe dovuto cantare era "What Becomes of the Brokenhearted" di Jimmy Ruffin. Ma il brano era già stato utilizzato per il film "Pomodori verdi fritti alla fermata del treno". E fu proprio il co-protagonista Kevin Costner a suggerire l'uso di "I Will Always Love You".

 Scopri la versione originale di Dolly Parton.

Now on air