Aretha Franklin: rovinato il murale in suo onore

Spesse pennellate di vernice nera hanno imbrattato il murale in suo onore a Detroit

La grande Aretha Franklin aveva ricevuto un commosso omaggio nella città di Detroit. L'artista britannico  Richard Wilson aveva infatti creato un murale, nell'Eastern Market, per celebrare la musica di Detroit e soprattutto l'artista, scomparsa il 16 agosto di quest'anno.

Wilson aveva lavorato all'opera per dodici giorni. Ma il tredicesimo giorno aveva trovato il murale rovinato da spesse pennellate di vernice nera. Nessuno riesce a spiegarsi il motivo di quest'atto di vandalismo. Secondo l'artista, si tratta del gesto di uno squilibrato: chi infatti vorrebbe offendere la memoria di Aretha? In attesa di saperne di più, Wilson ha comunque deciso di restare qualche giorno in più a Detroit per ridipingere il murale.

 

  

Now on air