Versace: in passerella a New York gli abiti vintage Anni 90

Per la sfilata a New York, Versace porta in passerella un omaggio ai suoi celebri abiti del passato: quello con lo spillone indossato da Liz Hurley e l'outfit super sexy sfoggiato da J. Lo ai Grammy Award

Sfilata a New York per Versace, brand da poco acquistato da Michael Kors. In passerella, ornata con una riproduzione della fiaccola della Statua della Libertà, la collezione pre-fall 2019.

Versace ha portato in scena capi dalle tinte fluo, tanto animalier, fantasie tartan. Ma anche la rivisitazione di due indimenticabili creazioni Versace. E' infatti apparso nuovamente l'abito "Safety Pin Dress", reso immortale da Liz Hurley, che nel 1994 lo indossò per l'anteprima del film "Quattro matrimoni e un funerale" (la Hurley era ai tempi fidanzata del protagonista della commedia, Hugh Grant). Amber Valletta ha poi sfilato con un modello che riprendeva il celebre vestito sfoggiato da Jennifer Lopez ai Grammy Award del 2000. Per l'edizione 2019, la fantasia non era più quella tropicale, ma uno stampato con tanto cuori colorati.

A entusiasmarsi per le proposte Versace, anche Beyoncé, che appare sulla pagina Instagram di Versace con una tuta gialla caratterizzata dalle safety pin del brand.

 

 

Now on air