09/03/2016

Realizza per amore un'isola con 150.000 bottiglie di plastica

L'ideatore l’ha ricoperta di sabbia e di terra e quindi vi ha costruito la sua casa-capanna a tre piani

Joyxee Island questo il nome del nido d’amore di Richart Sowa, eccentrico inglese di 61 anni che ha costruito quest’isola basandola su di una piattaforma di 150.000 bottiglie di plastica vuote e vecchi pallet di legno per poter vivere con la sua compagna, Jodi Bowlin, 47 anni di Knoxville nel Tennessee, ex top model conosciuta su Facebook.

Richart, una volta realizzata la base, l’ha ricoperta di sabbia e di terra e quindi vi ha costruito la sua casa-capanna a tre piani. I due asseriscono che l’isola-zattera disponga di tutte le comodità. Una casa con due camere da letto, un bagno, un vasca idromassaggio, internet e televisione.

Richart ha collegato la sua isola alla terra ferma dalla quale dista appena 30 metri con degli ormeggi. Elettricità e acqua sono portate a bordo con cavi e tubi dalla terra ferma. Joyxee Island si trova in una baia di Isla delle Mujeres in Messico.

Per completare l’opera, Richard ha anche costruito un piccolo traghetto, sempre rigorosamente con delle bottiglie di plastica, che gli permette di scendere a terra quando vuole. La barca può trasportare otto persone.        

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1500

Stefano  Bragatto

Stefano Bragatto

Stefano Bragatto è Laureato in Farmacia all’Università degli Studi di Trieste. E’ la voce più giovane di RMC, anche se il suo debutto nel network monegasco risale al 2001.

Ama viaggiare, leggere i quotidiani e ascoltare la radio! Tifa per l'Udinese e i suoi artisti preferiti sono: Zucchero, Venditti, Keane, Simply Red, Anita Baker e Sade.

Calendario dei post