03/02/2016

La fusoliera si squarcia a 3.000 metri di altitudine

La deflagrazione ha aperto uno squarcio di 2 metri nella parte destra della fusoliera e ha innescato un incendio

Con ogni probabilità è stato l’esplosione di una bombola di ossigeno a provocare lo squarcio della fusoliera di un aereo della compagnia somala Daallo Airlines.

La deflagrazione, che ha aperto uno squarcio di 2 metri nella parte destra della fusoliera e ha innescato un incendio.

Lo squarcio si è verificato a circa 3.000 metri di altitudine sull’Oceano Indiano.

I feriti nell’incidente sono almeno tre, uno dei quali grave.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1500

Commenti all'articolo

  • 03 Febbraio 2016 - 12:12

    Dusan

    Brajovic

    SERBIAN brave pilot in Belgrade damaged plane safely off the ground!

    Rispondi

Stefano  Bragatto

Stefano Bragatto

Stefano Bragatto è Laureato in Farmacia all’Università degli Studi di Trieste. E’ la voce più giovane di RMC, anche se il suo debutto nel network monegasco risale al 2001.

Ama viaggiare, leggere i quotidiani e ascoltare la radio! Tifa per l'Udinese e i suoi artisti preferiti sono: Zucchero, Venditti, Keane, Simply Red, Anita Baker e Sade.

Calendario dei post