Il grattacielo in legno più alto del mondo sorgerà a Tokyo

Sarà alto 350 metri e si chiamerà W350 Sumitomo Forestry: sarà ultimato nel 2041.

Quando si parla di grattacieli la nostra mente va subito alle skyline delle metropoli di tutto il mondo, con edifici incredibili che sembrano sfidare l'orizzonte e raggiungere vette sempre più alte. Ma cosa pensereste se vi parlassimo di un grattacielo in legno? Certo, non si tratta di un materiale particolarmente apprezzato per costruzioni del genere, ma in ottica di edifici sostenibili il legno sta prendendo sempre più piede. E infatti a Tokyo sorgerà il W350 Sumitomo Forestry, il grattacielo in legno più alto mai costruito al mondo: sarà alto 350 metri e sarà pronto non prima del 2041.

Per essere annoverato nella categoria “grattacieli” non si tratta di un record, altri edifici in acciaio e vetro sono molto più alti e nel 2020 a Dubai la Jeddah Tower con i suoi 1.000 metri di altezza diventerà la torre più alta del pianeta, ma il grattacielo giapponese avrà la caratteristica di essere sostenibile grazie al suo grandissimo utilizzo di legno, il 90%.

L’idea del W350 è della Sumitomo Forestry in collaborazione con lo studio di architettura Nikken Sekkei, che l’ha progettato all’interno di una nuova area di 6.500 metri quadrati dove sorgeranno negozi, uffici, hotel, abitazioni private.

Now on air