WEB RADIO

MC2
 
RMC Italia
 
Music Star Giorgia
 
RMC Love Songs
 
Radio Bau & Co
 
RMC Duets
 
RMC 80
 
Radio Kay Kay
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC New Classics
 
Music Star Pino Daniele
 
Xmas Radio
 
RMC 90
 
Radio Festival
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC Great Artists
 
rmc
 
Music Star Coldplay
 
Music Star Jovanotti
 
Music Star Zucchero
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Romantic Rock
 
RMC Hits
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC Marine
 

L’uomo che abbraccia cani randagi: il video

“Tutti hanno diritto ad essere amati”: un giovane thailandese gira per le strade per dare affetto ai cani randagi. E conquista la loro fiducia.

Chi ama gli animali lo sa bene: anche loro hanno bisogno d’amore. Così chi ha un cucciolo in casa, lo coccola e lo abbraccia. Sorasart Wisetsin, invece, fa un passo in più. Lui, un ragazzo thailandese che vive a Chiang Mai, i suoi abbracci li dà ai cani randagi. Due, Gluta e Gollum, lo hanno conquistato a tal punto che li ha adottati. E così il giovane dispensatore d’affetto se ne va per la città a coccolare ed abbracciare i cani che vagano per le strade, tanto da essere stato soprannominato, appunto “l’uomo che abbraccia i cani randagi”.

 “Tutti hanno diritto ad essere amati”, dice Sorasart. La sua opera di bene verso i migliori amici dell’uomo ha fatto il giro del web grazie ad alcuni video emozionanti in cui si avvicina ai cani, con dolcezza li conquista e poi li abbraccia.  “Tutti i cuccioli – spiega il ragazzo - normalmente ricevono abbracci e amore, ma quelli che vivono in strada no”. E così ci pensa a lui

Una missione, la sua, che ha anche incoraggiato le azioni di “I Am Green Heart”, un’organizzazione del posto che si occupa, appunto, dei cani randagi. Si tratta di un problema che non è da sottovalutare: considerate che, secondo quando affermato dal Bangkok Post, in Thailandia vivono per le strade, abbandonati a se stessi, ben un milione di cani.

Quello che fa Sorasart è un bell’esempio di amore per gli animali, ma non tutti possono effettivamente improvvisarsi “uomo che abbraccia i cani”: i randagi sono in realtà molto diffidenti e ci vuole esperienza per conquistare la loro fiducia. A tal proposito raccomanda: “Sconsiglio caldamente a chiunque di improvvisare un’azione simile con un cane randagio, perché ci vuole esperienza per farlo senza correre pericoli”.