LUXURY & LIFESTYLE

Albert Watson: i segreti della luce

Il leggendario fotografo si confessa in una lunga intervista a Audrey e racconta i segreti della sua tecnica

Il secondo video dell'intervista con il grande fotografo

Albert Watson - una delle leggende della fotografia - è stato insignito dell'Ordine dell'Impero Britannico dalla regina Elisabetta II  il 25 giugno a Buckingham Palace. Ho avuto il piacere e soprattutto l'onore di poterlo incontrare e intervistare poche ore prima della sua "investitura ufficiale" a Venezia. Ecco il secondo video dedicato alla sua intervista.

Audrey – Cosa cerca il fotografo nella “luce”?

Albert Watson – Ho capito presto. Ho avuto un sacco di delusioni in precedenza: scattavo una foto e guardavo la foto che avevo scattato in quel momento pensando che fosse un capolavoro, poi il giorno successivo non la vedevo così bella, e il giorno ancora dopo la buttavo via. C’era un problema quindi, perché buttavo via qualcosa che prima credevo un capolavoro. La maggior parte dei problemi deriva dalla luce intesa come abilità a regolarla, controllarla e manipolarla, per assicurarsi che quello che stai vedendo è stato registrato dalla macchina fotografica. La luce: è quella la cosa più importante che un fotografo può fare e deve imparare presto perché, altrimenti, sarà sempre un lavoro frustrante finché non avrà imparato questo.

AudreyWorldNews

Now on air