Pavillon Monaco

L’invasione delle meduse

Alla scoperta di una delle stazioni tematiche del Pavillon, dedicata all’eccessiva presenza di meduse nei mari

Il Pavillon Monaco all’Expo 2015 offre ai visitatori un percorso didattico interattivo articolato in dodici stazioni tematiche, che affrontano alcuni degli aspetti più interessanti o problematici legati alla salvaguardia del Pianeta. La prima è dedicata all’“Invasione delle Meduse”.

L’infografica

La loro presenza è infatti in crescita negli oceani e secondo gli scienziati la causa è l’impatto negativo dell’uomo sull’ambiente. Un’eccessiva presenza di meduse causa danni alla pesca e alle spiagge delle destinazioni di vacanza. Nella stazione dedicata, un’infografica dedicata a questo problema accoglie i visitatori, che possono poi approfondire l’argomento grazie a un breve filmato, dedicato all’ecosistema della vita marina, che fa comprendere come i danni provocati dall’uomo la stiano alterando, mettendo in pericolo l’equilibrio degli oceani.

Il film

Un suggestivo filmato racconta le caratteristiche principali delle meduse. Non hanno ossa, sangue e cervello, ma sono sopravvissute per più di 500 milioni di anni e ora stanno invadendo gli oceani: sono infatti ben il 62% in più nelle aree tra l’Asia Orientale, il Mar Nero, le Hawaii e l’Antartide. La pellicola si chiude con le immagini affascinanti di come dovrebbe essere un ecosistema marino ben equilibrato. La visita alla stazione tematica si conclude con un avvincente gioco interattivo, alla scoperta delle varie specie di meduse e del loro habitat. (video copyright Pavillon Monaco).

Now on air