INTERNATIONAL MOTOR SHOW GINEVRA 2015

Ginevra Motor Show 2015

Intervista a Piero ferrari

Nel Video p' Intervista a Piero Ferrari

Il mondo delle luxury cars per una donna è uno di quei concetti che a seconda dei momenti può risultare importante o irrilevante, a seconda dei contesti in cui ci si trova. Così come per molti aspetti della psicologia femminile, che spesso permette di trasformare qualcosa in noioso o entusiasmante a seconda della propria emotività, così l’auto di lusso può assumere valenze estetiche e iconografiche variabili a seconda delle circostanze.

Le luxury cars possono essere percepite come degne carrozze principesche da cui osservare il mondo e essere osservate, ma possono essere viste anche come costose scatole di metallo dinanzi a cui gli uomini sembrano diventare stupidi, come bambini mai cresciuti con i loro famosi Toys for Boys, che possono costare anche sopra il milione di euro e che stanno alla donna come il principe con il suo cavallo bianco.

L’International Motor Show di Ginevra, per chi non l’ha mai fisicamente visitato, è qualcosa di più ed è realmente entusiasmante. Le auto in questo spettacolare ambiente, disegnato solo per loro, diventano incredibili pezzi della cultura contemporanea, oggetti del desiderio in cui il design supera di gran lunga la percezione della tecnologia ad essa applicata.

Il salone è uno scintillare di lucido e opaco, di morbido e liscio, è un’esplosione di sensorialità e di creatività applicata alla materia, in cui il nero della gomma resta l’unica certezza e l’unico richiamo al mondo esterno, che si perde in una esplosione di colori e forme che simili a quelle di una esperienza emozionale “trascendente”.

Per approfondire leggi anche: LE LUXURY CARS DEL MOTOR SHOW



 

Now on air