WEB RADIO

Music Star Giorgia
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC 90
 
RMC Hits
 
RMC 80
 
Music Star Coldplay
 
RMC New Classics
 
Radio Monte Carlo FM
 
Music Star Pino Daniele
 
Radio Kay Kay
 
Radio Bau & Co
 
RMC Duets
 
Radio Festival
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Music Star Tiziano Ferro
 
rmc
 
Music Star Zucchero
 
Music Star Jovanotti
 
RMC Great Artists
 
RMC Marine
 
RMC Love Songs
 
MC2
 
RMC Italia
 
MC2

RMC2

Radio Monte Carlo 2 è capace di regalare un sound ricercato che esplora i territori della musica lounge, nu-jazz, chill-out, nu-soul, house e deep house e il pop più sofisticato.

Un format esclusivo per un sound ricercato 

RMC2 presenta un format esclusivo, capace di regalare un sound ricercato che esplora i territori della musica lounge, nu-jazz, chill-out, nu-soul, house e deep house e il pop più sofisticato. E’ una radio che si rivolge ad un pubblico che assapora i piaceri della vita attraverso tutti e cinque i sensi: ama i ristoranti raffinati, i profumi, la Moda, i viaggi, l’Arte, le nuove tendenze, le innovazioni tecnologiche e frequenta le località più esclusive.

Da lunedì 8 maggio il palinsesto di RMC2 si arricchisce di due nuovi programmi:

alle ore 10.00  Manhattan

alle ore 12.00  Lunch with Yoko

Monte Carlo: 101.6

Milano: 95.9 96.2

Torino e provincia: 103.5

Napoli e provincia: 101.2

Palermo e provincia: 95.8

Bari: 101.2

Venezia: 99.1

Terni e provincia: 98.1

Isola di Ponza: 96.4

Salerno e provincia: 101.1

Casertano e Acerra: 101.2

Agro Nocerino: 101.0

Capri: 89.8

Cortina: 87.9

Portofino: 106.6

Porto Cervo: 106.7

Sestriere: 105.7

Presente sul canale 700 di SKY e 616 di Tivùsat, il segnale viene anche diffuso in chiaro in tutta Europa sul satellite Hot Bird 13° 11541V. E’ possibile ascoltare RMC2  sul DAB+ a Roma e in Costa Azzurra e in tutto il mondo scaricando l’App per iPhone e Android.



 

Multimedia

A cena sospesi nel cielo!
 
Elisa e Bebe Vio nella campagna per Venezia
 
A Roma una mostra dedicata ad Anna Magnani
 
Parov Stelar:  e dire che potevo diventare un campione di tennis...