Boris Mantova

Boris Mantova

A Radio Monte Carlo approda giovanissimo, nel 2003, come collaboratore, corrispondente da Napoli. Col passare degli anni allarga il raggio d’azione. Si sposta nella redazione politica di Roma, diventa inviato e infine conduttore dei notiziari e degli approfondimenti. Infine raggiunge Milano dove assume l’incarico di vice direttore News.

Il primo amore? Il giornalismo! Un obiettivo da raggiungere anche quando il papà faceva di tutto per vederlo in banca! Il fato gli va incontro e approda in Rai ancora studente come ospite in una trasmissione dedicata al mondo della scuola. Diventa co-conduttore: è una conferma. La sua passione sarà il suo lavoro: il giornalista, non importa se non è raccomandato! Il primo articolo? A 15 anni per un giornale della sua città.

Grazie a chi ha creduto in lui, anzitutto la famiglia e grazie ai suoi “maestri” che lo hanno spronato a non mollare mai , s’incammina nella professione: pubblicista con una lunga (e non remunerata!) gavetta tra giornali, radio e tv locali, collaborazioni con quelli nazionali. L’elenco sarebbe lungo. Intanto fa l’animatore nei villaggi turistici, ma l’obiettivo resta il giornalismo e allora continua a camminare, diventa praticante e infine giornalista professionista: lavora per diverse testate, fino a diventare capo redattore per un’importante agenzia di stampa parlamentare.

A Radio Monte Carlo approda giovanissimo, nel 2003, come collaboratore, corrispondente da Napoli. Col passare degli anni allarga il raggio d’azione. Si sposta nella redazione politica di Roma, diventa inviato e infine conduttore dei notiziari e degli approfondimenti. Infine raggiunge Milano dove assume l’incarico di vice direttore News.

Autore di programmi radio televisivi, docente di Giornalismo e formatore nei seminari per i giovani praticanti. E’ laureato in Scienze della Comunicazione, specializzazione in comunicazione politica e mass media. Ha lavorato negli uffici stampa e con il ruolo di portavoce per Istituzioni pubbliche ed enti privati.

«Resterò sempre convinto che giornalismo è dare voce a chi non ce l’ha, spiegare con imparzialità e chiarezza i fatti. Di opinioni ce ne sono tante»

Now on air