WEB RADIO

Music Star Tiziano Ferro
 
Radio Bau & Co
 
Music Star Giorgia
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC Great Artists
 
Music Star Zucchero
 
Radio Monte Carlo FM
 
MC2
 
RMC New Classics
 
Radio Festival
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC Love Songs
 
rmc
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Radio Kay Kay
 
Music Star Jovanotti
 
RMC Italia
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC Duets
 
Music Star Coldplay
 
RMC 90
 
RMC 80
 
RMC Hits
 
RMC Marine
 

Le 8 App per lavorare mentre si è in viaggio

Utili per chi non può o non vuole smettere di essere produttivo ovunque nel mondo

Le 8 App per lavorare mentre si è in viaggio

Viviamo in un’epoca in cui la tecnologia viene in nostro soccorso soprattutto quando si parla di lavoro. Le professioni sono sempre più flessibili e gli imprenditori vogliono tenere sott’occhio ciò che accade anche in viaggio.

Ecco alcune applicazioni che permettono di essere sempre efficienti, anche in vacanza.

1. Google Apps: essenzialmente è l’insieme delle applicazioni che Google offre, come Gmail, Drive, Calendar, ma studiato per il business. Permette di gestire tutto direttamente da una sola applicazione e avere 25 giga di spazio, senza alcuna pubblicità. A pagamento.

2. Tripit: è un travel organizer che scannerizza le vostre mail in automatico ed estrapola i dati di biglietti, prenotazioni, noleggi e molto altro, fornendo un itinerario ad hoc. Fornisce tutto ciò di cui avete bisogno per non perdere troppo tempo controllando documenti diversi durante il viaggio.

3. Google Hangouts: una piattaforma di messaggi che permette la gestione di chat, chat di gruppo, messaggi audio/video. È ottimo per comunicare con lo staff e i colleghi che sono in ufficio per il passaggio di informazioni. Possibili video chat di gruppo fino a dieci persone, ottime per il brainstorming e i meeting a distanza. Registrabili e pronte per essere riascoltate se si dimentica qualcosa.

4. Witopia: la migliore per quanto riguarda la sicurezza dei dati, che siano quelli riguardanti il business o le informazioni legate ai login o alle banche. Utilizzando un network privato virtuale, tiene al sicuro tutti i vostri dati che hanno a che vedere con il web anche quando ci si connette a wi-fi poco sicuri (hotel, aeroporti, bar…).

5. Keepass: gestisce password, numeri di carta di credito e tutte le informazioni più importanti che è bene avere a portata di mano. Una specie di archivio con le informazioni più importanti custodite in un sicurissimo portadocumenti.

6. QuickBooks: consente di tenere traccia e sapere esattamente dove e come vengono distribuiti i soldi della vostra attività. Non richiede nemmeno connessione internet ed è una specie di libro contabile virtuale.

7. Calendly: è un’estensione di Google Chrome che consente di rendere nota la propria disponibilità oraria e giornaliera e permette di vedere quella degli altri. In questo modo gli interlocutori vedono la fascia di disponibilità e scelgono cliccandoci sopra il momento che preferiscono tra quelli a disposizione: l’appuntamento per entrambe le parti si aggiunge così immediatamente su Google Calendar, senza troppi giri di email per accordarsi.

8. Google Docs: gratuito, è un modo per condividere i file e spedirli allo stesso tempo nel cloud. Funziona come Dropbox ma permette anche di creare documenti e presentazioni, consentendo a chi li riceve di operare in tempo reale sul documento che si sta creando: in questo modo il team lavorerà in contemporanea anche a chilometri di distanza.

In Evidenza