WEB RADIO

Music Star Zucchero
 
Monte Carlo Nights Story
 
Music Star Coldplay
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC New Classics
 
Music Star Giorgia
 
Xmas Radio
 
Radio Festival
 
Music Star Jovanotti
 
Radio Bau & Co
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC Marine
 
MC2
 
RMC 90
 
RMC Love Songs
 
Music Star Tiziano Ferro
 
RMC Italia
 
RMC Duets
 
Radio Kay Kay
 
RMC Hits
 
RMC 80
 
RMC Great Artists
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Radio Monte Carlo FM
 
rmc
 

Apple Watch: otto problemi possibili

È il nuovo oggetto del desiderio e tanti lo vogliono. Ma alcune caratteristiche del nuovo Watch potrebbero non piacervi una volta indossato (soprattutto se si è tatuati)…

Apple Watch

Il nuovo smartwatch di casa Apple è stato definito il device digitale più “personale” di tutti i tempi ed è normale che, quando la tecnologia diventa sempre più interconnessa all’uomo, facendosi indossare direttamente sulla pelle, nasca qualche dibattito. Per adesso, dell’atteso orologio è stato evaso soltanto un ordine su cinque: Apple si sta trovando in difficoltà davanti alle richieste di mercato e secondo il report Science Intelligence soltanto il 22% degli acquirenti statunitensi ha ricevuto l’oggetto. Una parte minima, a fronte del milione e settecentomila clienti che stanno attendendo la consegna. Per un bene dal valore minimo di 349 dollari può essere un’attesa poco piacevole.

Lo smartwatch sembra espletare egregiamente le sue funzioni, ma questo non significa che sia totalmente perfetto. Almeno, è quanto pensa Damon Bares dell’Huffington Post, che ha raccolto gli otto problemi più comuni riscontrati finora.

Le persone non capiscono come comprarlo

Secondo il report CNET, i clienti sono confusi sui tempi di consegna dell’Apple Watch e molti non sanno come ordinarlo.

Il settaggio è complicato

Molti magazine specializzati, come il famoso The Verge, hanno pubblicato parecchie guide per gestire le impostazioni dell’orologio, ma gli sforzi sono stati vani e a ogni articolo si accompagnava la frase “la guida seguente non è comprensibile al 100%”. Meglio prepararsi a un lungo pomeriggio di installazione.

I bordi si graffiano

Pur essendo un prodotto di alta orologeria, a detta del Consumer Reports è molto soggetto ai danni. Sembra addirittura che i clienti in possesso del modello in acciaio siano quelli che hanno riscontrato più problemi rispetto a chi lo ha ordinato in alluminio (più economico).

Se cade… si rompe

Un video di TechRax ha mostrato cosa accade quando il dispositivo cade a terra dalla parte dello schermo: il test di resistenza è fallito. È necessario prestare parecchia attenzione al cinturino e allacciarlo accuratamente, soprattutto quando si fa attività fisica (di cui l’orologio tiene traccia, misurando anche i battiti cardiaci).

Divora la batteria dello smartphone

Usa continuamente l’iPhone per poter funzionare, condizionando la durata della batteria. Parecchi si sono lamentati di questo problema, mentre altri hanno invece dichiarato che l’orologio ha invece migliorato la performance della batteria del telefono; ma ciò sembra dovuto al fatto che il primo permette di utilizzare meno il secondo.

Si carica con difficoltà

Un altro dei problemi frequenti maggiormente riscontrati è che sembra non caricarsi una volta attaccato all’alimentatore. Esistono già alcune soluzioni per ovviare alla cosa, ma non deve gradevole avere un nuovo, bellissimo apparecchio e vivere con la paura di non poterlo usare causa batteria scarica.

Le App non soddisfano del tutto

Parecchie le App compatibili con Apple Watch, mentre c’è, a detta del Wall Street Journal, un “sorprendente mucchio di cose inutili”. Inoltre, molte applicazioni per Watch sono riadattate dal melafonino e possono essere piuttosto scomode se utilizzate dallo schermo, assai più piccolo, del dispositivo da indossare.

Il problema tatuaggi

Se indossato su un polso tatuato, Apple Watch non funzionerà a dovere. Difetti nel rilevamento delle pulsazioni e della connessione sono stati documentati dagli utenti che lo hanno acquistato e provato. Pare che a causa del tattoo l’orologio non senta il contatto, essenziale per il funzionamento, con l’epidermide. Questo influisce su funzioni come tracking degli allenamenti e notifiche e provoca la richiesta di continui inserimenti del pin.