WEB RADIO

RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC Love Songs
 
Radio Kay Kay
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC New Classics
 
RMC Marine
 
Music Star Giorgia
 
RMC Great Artists
 
Music Star Pino Daniele
 
Music Star Jovanotti
 
rmc
 
RMC Duets
 
MC2
 
RMC 80
 
RMC Hits
 
Radio Bau & Co
 
RMC Italia
 
Music Star Coldplay
 
RMC 90
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Monte Carlo Nights Story
 
Music Star Zucchero
 
Radio Festival
 

Robbie Williams - Reality Killed The Radio Star (2009)

Robbie Williams - Reality Killed The Radio Star (2009)
La nuova fatica di Robbie,“Reality Killed The Video Star”, sfodera infatti ballad ammalianti sulla falsariga di “Angels”, come “Morning Sun”, “You Know Me”, “Deceptacon” e “Blasphemy” (scritta a due mani con l’autore di sempre, Guy Chambers). Il Robbie più dinamico, che mette voglia di ballare e muoversi, si esprime in brani come “Last Days Of Disco” and “Difficult For Weirdo”, resi elettrici da un synth pop di qualità e capaci di acciuffare le orecchie e il cuore dell’ascoltatore. Infine, ci sono anche i pezzi in cui Robbie può dimostrare fino in fondo il suo "grande talento" da intrattenitore di razza: si tratta di “Mercifully”, “Reality Killed The Video Star” e “Do You Mind”, che fannno ripensare a momenti grandiosi della carriera dell’artista, quelli segnati da “Let Me Entertain You” e “Kids”. Insomma, si tratta davvero di un grande ritorno per l’artista nato a Stoke on Trent nel 1974, diventato celebre giovanissimo, ai tempi della militanza nei Take That (un glorioso quinquennio, dal 1990 al 1995), poi scacciato dalla band, ma capace di costruirsi una sfolgorante carriera solista, in cui brillano brani come “Angels” e “Let Me Entertain You” (1997, dall’album “Life Thru A Lens”), “She’s The One” (1999 , da “I’ve Been Expecting You), “Rock Dj” (2000, dall’album “Sing When You Are Winning”), “Feel” (2002, da “Escapology”). Talento versatile ed entertainer nato, Robbie è anche apparso accanto a star hollywoodiane di prima grandezza, da Nicole Kidman (nel duetto "Something Stupid" , cover di Frank e Nancy Sinatra e compreso nell’album “Swing When You Are Winning”) a Daryl Hannah (nel video di “Feel”) ed ha anche "Beyond The Sea", canzone inclusa nella colonna sonora del film Disney “Alla ricerca di Nemo”. La carriera di Robbie si riassume anche nei suoi record: l’artista ha infatti ricevuto il maggior numero di Brit Awards nella storia della musica, ben 15, e ha collezionato una quantità infinita di premi e riconoscimenti per la sua arte. E non solo. Spulciando tra i premi più bizzarri, spicca uno Smash Hits Awards in qualità di “Persona più simpatica del mondo”. Il suo potenziale "sexy" è stato celebrato dalla rivista Cosmopolitan che lo ha eletto “Maschio più sexy del mondo” nel  1999 e ribadito nel 2000 dalla rivista Company, che ha rincarato la dose definendolo il più sexy del pianeta. La società britannica che riunisce i produttori di lycra lo ha nominato nel 2003 “Artista più elegante”. E Robbie ha riscosso più volte premi a Hong Kong, Israele e Messico (per la sua musica, non per gli abiti…).Tutto il fascino della star si sprigiona anche negli "emozionanti live" che sa regalare ai fan, tra gli ultimi "Live Summer Tour 2003", durante il quale ha suonato per un pubblico di oltre 375.000 persone durante tre serate a Knebworth Park, Hertfordshire (il più grande concerto pop mai realizzato nel Regno Unito) e il Live 8 di Londra nel 2005. L’ultimo show è quello del 20 ottobre, quando Robbie si è esibito a Londra, alla Camden Roundhouse, in occasione del BBC Electric Proms. Accompagnato da un’orchestra di 38 elementi, con tanto di archi e sezione fiati, diretta dal produttore Trevor Horn, ha presentato vecchie hit e alcuni brani nuovi. Grande apertura proprio con il singolo “Bodies”, e chiusura con la cover di "Video Killed The Radio Stars" Sito ufficiale www.robbiewilliams.com Sito della casa discografica www.emimusic.it

In Evidenza