WEB RADIO

Music Star Pino Daniele
 
RMC Great Artists
 
Radio Festival
 
RMC Duets
 
MC2
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Monte Carlo Nights Story
 
Music Star Zucchero
 
Radio Bau & Co
 
RMC 80
 
RMC Marine
 
RMC New Classics
 
Music Star Giorgia
 
Radio Kay Kay
 
Music Star Jovanotti
 
RMC Love Songs
 
Radio Monte Carlo FM
 
rmc
 
RMC Hits
 
RMC 90
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Music Star Coldplay
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC Italia
 

Mario Biondi

Mario Biondi

Parte la tournée dell'artista. Con RMC gioca e vinci i biglietti

Queste le date del tour 29 marzo Milano Teatro degli Arcimboldi 30 marzo Milano Teatro degli Arcimboldi 2 aprile Roma Gran Teatro 14 aprile Catania Teatro Metropolitan 15 aprile Catania Teatro Metropolitan 19 aprile Napoli Teatro Augusteo 20 aprile Napoli Teatro Augusteo 24 aprile Bari Teatro Petruzzelli 25 aprile Bari Teatro Petruzzelli 27 aprile Firenze Teatro Verdi 28 aprile Firenze Teatro Verdi 3 maggio Cesena Nuovo Teatro Carisport 5 maggio Bologna Auditorium Teatro Manzoni 6 maggio Bologna Auditorium Teatro Manzoni 7 maggio Genova Teatro Carlo Felice 8 maggio Torino Teatro Colosseo 9 maggio Torino Teatro Colosseo 11 maggio Trieste Teatro Rossetti 12 maggio Trieste Teatro Rossetti 14 maggio Padova Gran Teatro 15 maggio Padova Gran Teatro 17 maggio Roma Gran Teatro Ad accompagnare Mario Biondi nello "Spazio Tempo Tour” sono Lorenzo Tucci e Fabio Nobile (batteria), Andrea Satomi Bertorelli (tastiere), Andrea Celestino (basso), Tommaso Scannapieco (contrabbasso), Daniele Scannapieco (sax), Giovanni Amato (tromba), Claudio Filippini (piano), Luca Florian (percussioni) e Wendy Lewis (cori).

Be Lonely : Il video

scarica la discografia di mario biondi L'album: IF Grande l’attesa per gustare dal vivo l’album di Biondi, composto da quindici brani registrati tra Roma e Rio de Janeiro (tranne gli archi, registrati a Londra dalla Telefilmonic Orchestra London). Di questi, quattro sono riletture personali di grandi classici: “Serenity (“Sudden Senility”) di H. Geller, “Winter In America di Gil Scott Heron,Little B's Poem” di R. Hutchersone “I Know It's Over” (versione inglese di “E se domani”). Undici sono brani originali, che spaziano dal philly sound (“Be Lonely”) al soul-gospel (“Ecstasy”, “Blackshop”), passando per pezzi dai vigorosi sapori afro (“No Mo’ Trouble”) e brazilian (“Bon de doer” e “Something That Was Beautiful”, composto appositamente per Biondi da Burt Bacharach). Voce calda e inconfondibile, a servizio di una visione del soul originale e incisiva: il tour è davvero un’ottima occasione per apprezzare l’artista, di origini siciliane e assai amato all’estero, tanto da essere stato lanciato dal celebre dj britannico Norman Jay sulla BBC nel 2004 e da aver collaborato con star come i Tower of Power, Dionne Warwick, Burt Bacharach, Michael Baker, Michael Bolton. Il suo primo album, "Handful of Soul" (2006) è tre volte disco di platino). Mario Biondi: i successi Nel 2007 esce il doppio live "I Love You More - Live” registrato al Teatro Smeraldo di Milano con la Duke Orchestra. Biondi non disdegna comunque di partecipare al Festival di Sanremo (nel 2007, con Amalia Grè e nel 2009, con Burt Bacharach la giovane Karima). Ha inoltre interpretato due brani della colonna sonora del remake del film Disney “Gli Aristogatti” (“Everybody Wants To Be a Cat”, ovvero "Tutti quanti voglion fare il jazz" e “Thomas O'Malley”, "Romeo il gatto del Colosseo") e “Trinity (Lo chiamavano Trinità)”, celebre colonna sonora dell’omonimo film cult del 1970 . Con Renato Zero ha registrato il duetto “Non smetterei più”.

In Evidenza