Rox

Rox, nuova stella soul, pubblica l'album "Memoirs"
Il titolo “Memoirs” non vi inganni: Rox (vero nome di Roxanne Tataei) non è una veterana della musica (anche se ha talento e ispirazione da vendere), ma una giovane esordiente. Ventun anni, londinese, radici miste giamaicane e iraniane, ottima cultura musicale, capace di spaziare dal jazz classico al soul più ispirato e self conscious (alla Lauryn Hill, per intenderci), alle vibrazioni elettroniche più cool. Senza dimenticare naturalmente miti come Joni Mitchell. La miscela insomma è esplosiva: Rox ha dalla sua un training iniziato a cinque anni, tra canti in chiesa, riunioni familiari, recite scolastiche e lunghi tour estivi con il National Youth Musical Theatre. Non stupitevi dunque se nel 2007 Rox formi già un suo gruppo jazz, attiri l’attenzione dei discografici e registri con Commissioner Gordon (già con Lauryn Hill, Damian Marley and KRS One) e Al Shux (suo amico, ma soprattutto produttore e co-autore di “ Empire State of Mind” di Jay Z). Il risultato è appunto “Memoirs”, album smagliante per ispirazione e verve. Radio Monte Carlo vi ha presentato Rox il 14 giugno alle 23.00, in una emozionante puntata di Monte Carlo Nights.
 

Now on air