WEB RADIO

RMC Love Songs
 
Radio Kay Kay
 
RMC 80
 
RMC New Classics
 
Music Star Jovanotti
 
Music Star Giorgia
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Music Star Zucchero
 
MC2
 
RMC Great Artists
 
Radio Festival
 
Radio Bau & Co
 
RMC Marine
 
Radio Monte Carlo FM
 
Music Star Coldplay
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC 90
 
Music Star Tiziano Ferro
 
RMC Duets
 
RMC Hits
 
RMC Italia
 
rmc
 

I 5 pranzi salutari da portare in ufficio

5 pranzi da ufficio

Ufficio. Ore 12.30. C’è sempre qualche collega che avverte per primo i morsi della fame, e alla fatidica domanda - Cosa fate per pranzo? - parte il toto-sondaggio tra le scrivanie…

Visto il recente trend del pranzo in ufficio, è necessario organizzarsi, sia per stupire i colleghi dal “riso al tonno” facile, sia per non rimanere soli a ingozzarsi con la prima cosa che vi capita a tiro. È risaputo, infatti, che la maggiore causa dell’aumento di peso derivi dai continui pasti consumati in locali, baretti, osterie ecc.

Ma potremmo anche parlare del risparmio e dell’alimentazione sana, come vantaggi a carico del “pranzo a sacco”.

Ecco 5 ricette veloci da portare nel vostro tupperware da ufficio, anche in estate:

1. SANDWITCH
Un must, un’icona. Però rivediamolo insieme per renderlo sempre nuovo e gustoso.
Ultimamente, il mio panino da ufficio è con roast beef, una manciata di foglie di rucola e maionese light. Consiglio di lasciare i vari ingredienti separati e di comporre il panino sul momento, per evitare che il pane diventi molliccio. Ma anche un giro di carta alluminio dovrebbe bastare.

2. FRITTATA
Sì, lo so, non è il massimo della leggerezza, ma avete mai provato a infornarla anziché friggerla? La mia frittata è anche un modo per riciclare qualcosa che è avanzato dalla sera prima. Ecco, una bella fetta di frittata di pasta, con i classici 50 gr di spaghetti in più, o con il fondo del barattolo di pesto, popola il mio contenitore ermetico una volta a settimana. Se ne portate qualche fetta in più per i colleghi farete un figurone!

3. INSALATONE
Avete visto quanto costa ordinare un’insalata fuori?
La mia preferita è con lattuga, germogli di soia, carote alla julienne, pollo grigliato a striscioline o cubetti di prosciutto cotto e scaglie di grana. Fresca, salutare e potete anche passare al tupperware più capiente senza preoccuparvi del buco della cintura. Mi raccomando, aggiungete olio, aceto e (poco) sale in ufficio, prima di mangiarla!

4. INSALATA DI CEREALI
Grano saraceno, farro, orzo. Lasciatevi guidare dal momento.
Io aggiungo ingredienti crudi, tagliati a cubetti, come pomodori, carote, formaggio emmental, olive denocciolate. Se proprio non riuscite a fare a meno della “sostanza”, potete accompagnare con una focaccina al sale o al rosmarino.

5. SEITAN
Immancabile ingrediente vegano, che però piace anche ai fondamentalisti della proteina. Potete abbinarlo al riso basmati per un’insalata di riso alternativa, con verdure e seitan. Dopo averli leggermente grigliati, fateli stufare e appassire con un po’ di cipolla e qualche cucchiaio di salsa di soia. Mischiate ai cereali, et voilà!

Il brutto di portarsi il pranzo da casa? Che dopo un po’ avrete voglia di novità.

E voi cosa portate di solito in ufficio? Viva la varietà!