La ricetta della seduzione

La ricetta della seduzione

Riso e uvette per un piatto afrodisiaco

La ricetta di oggi è un omaggio all’arte della seduzione. Si tratta di riso freddo alle cipolle e uvetta, tratta dal libro “ErosKitchen”, di Monica Micheli Panozzo (mamma a tempo pieno, project manager e blogger di www.eroskitchen.com, sito dedicato ai piaceri della buona tavola) e Alessandra Peri (a cui si devono le fotografie d’arte). Le ricette sono ideate dallo chef Alessandro Salamone di Spaghetti Bites.

Un piatto sensuale

Vale la regola che la cipolla (o l'aglio) vadano consumati da entrambi i commensali. In tal modo nessuno dei due ne avvertirà gli effetti nell'alito dell'altro. "Ahi, mai più la sua bocca, le sue labbra, la sua lingua, mai più la bocca ardente di cipolla cruda!" fa sospirare alla protagonista Jorge Amado in "Dona Flor e i suoi due mariti". Ci troviamo dinanzi ad un afrodisiaco per analogia olfattiva. Infatti l'aroma della cipolla ricorda quello degli umori femminili. L'uvetta è invece tonificante, rinvigorente, ricca di sali minerali. Prepara alle fatiche amorose.

INGREDIENTI - Riso basmati (150 gr), 1 cipolla, uvetta (30 gr), olio extra vergine d’oliva, sale

PREPARAZIONE - Lessare al dente in acqua salata il riso e raffreddarlo in una pentola d'acqua e ghiaccio. Scolare e condire con un soffritto di 3/4 di cipolla affettata e il restante quarto aggiunta a lamelle sottili a crudo. Aggiungere l'uvetta ammollata in acqua tiepida per una ventina di minuti, olio extra vergine d’oliva e sale a gusto.

Now on air