Cibi per mantenersi in forma

Gli alimenti migliori per mantenersi sani e in forma

Alcuni cibi possono aiutarci a mantenere la linea, anche se consumati in quantità maggiori. Ecco quali sono e che proprietà hanno.

Giunta l’estate, il cruccio di molte donne non è solo aver superato la prova costume, ma anche e soprattutto mantenere la forma fisica durante tutta l’estate e, si spera, anche dopo.

Oltre all'attività fisica, che è un alleato indispensabile per chiunque voglia un fisico asciutto, è importantissimo scegliere i cibi giusti che ci aiutano a mantenerci in forma.  

Ve ne consigliamo alcuni, ricordando che la regola consiste nel prediligere cibi a basso contenuto calorico e lipidico e con un elevato contenuto di acqua e di fibre, ma anche di vitamine e sali minerali. 

Gli alimenti per sentirsi sazi ed eliminare le tossine

Pesche e fragole

Questi frutti estivi sono ricchissimi di fibre, per cui, oltre ad avere un potere leggermente lassativo a tutto vantaggio di una pancia piatta, favoriscono il senso di sazietà. Ecco perché sono lo spuntino ideale nel pomeriggio o a metà mattina, oppure per concludere il pasto e non avere più fame. Inoltre contengono una percentuale di acqua in entrambi i casi superiore al 90%, ragion per cui, non solo sono rinfrescanti, ma anche depurative, aiutando ad eliminare tossine e a combattere la  cellulite.     

Pomodori e carote

Amici della tintarella grazie al betacarotene, sono anche alleati della linea, perché contengono una notevole quantità di acqua (ben il 94% nei pomodori e il 91% nelle carote) e molte fibre (il 3% nelle carote e l’1,8% nei pomodori). Attenzione però: le fibre contenute nei pomodori le troviamo in misura maggiore nella buccia! Inoltre si tratta di alimenti poco calorici (per 100g di prodotto, 20 kcal nel pomodoro e 33 Kcal nella carota), nonché poco grassi.

La barbabietola rossa per eliminare i grassi

La barbabietola rossa è piuttosto insolita sulle nostre tavole ma garantisce benefici notevoli: oltre ad essere ricca di sali minerali, è depurativa perché contiene saponine, sostanze che facilitano l’eliminazione dei grassi. Inoltre ha un basso contenuto calorico: 20 kcal ogni 100 grammi di prodotto.

Pesce magro e pesce grasso

Il pesce è il prodotto proteico migliore per chi vuole mantenersi in forma, in quanto ha un basso contenuto sia calorico che lipidico. Distinguiamo i pesci magri (quelli che hanno un contenuto minore di grassi) da quelli grassi, che sono più calorici e hanno una maggiore quantità di grassi: si tratta comunque di grassi insaturi, cioè grassi “buoni”, ad alta concentrazione di omega3 che riducono il colesterolo cattivo e, oltre a prevenire malattie cardiovascolari, fungono da antiossidanti.

I pesci magri (merluzzo, sogliola, nasello, orata) possono essere consumati con maggior frequenza rispetto a quelli grassi, come salmone e sgombro per i quali si consiglia un consumo non superiore a due volte la settimana.

Tutti questi alimenti possono aiutarti a mantenere una vita sana ed equilibata. Quale cibo preferisici?

Now on air