WEB RADIO

Radio Kay Kay
 
RMC New Classics
 
RMC Marine
 
Music Star Zucchero
 
RMC 80
 
RMC 90
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC Italia
 
RMC Great Artists
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC Love Songs
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC Duets
 
rmc
 
MC2
 
Music Star Coldplay
 
Music Star Jovanotti
 
RMC Hits
 
Monte Carlo Nights Story
 
Radio Bau & Co
 
Music Star Giorgia
 
Radio Festival
 

Morning Gloryville: il rave a tutto benessere

Yoga, massaggi e frullati salutari: a Roma la nuova idea di festa

Morning Gloryville

Morning Gloryville è una forma di party tutta nuova che, partita dalla Gran Bretagna, ha conquistato ben 18 Paesi e adesso arriva anche in Italia, a Roma il 20 maggio negli spazi Angelo Mai (Terme di Caracalla). Ma cos’ha di tanto speciale? In primo luogo è una festa mattutina. Inoltre celebra il salutismo e bandisce l’alcol, preferendo centrifughe e caffè. Droghe? Sballo? Roba vecchia (per fortuna).

Protagonista oltre alla musica è lo yoga, con insegnanti a disposizione per una lezione mattutina, ideale per iniziare la giornata all’insegna del benessere. In aggiunta, è possibile farsi fare un massaggio sorseggiando beveroni a base di frutta. Max Passante, l’organizzatore del Morning Gloryville di Roma, ha spiegato: «Il giorno scelto è mercoledì, in mezzo alla settimana, per ribaltare l’idea che ciò che ci piace toglie tempo ed energie agli impegni». Dalle 6.30 del mattino fino alle 10.30 il rave è aperto a tutti, e si è liberi di andar via in base alle proprie esigenze lavorative e ai propri impegni.

Nata da un’organizzatrice di eventi, Samantha Moyo, e da un terapista, Nico Thoemmes, questa tipologia di festa ha fatto coniare il termine di “Rave-olution”, ribaltando l’idea dei canonici rave, associati quasi sempre a illegalità e abuso di sostanze stupefacenti. Morning Gloryville celebra l’idea di comunità, libertà (niente dress code: si può andare anche in pigiama), partecipazione e promuove uno stile di vita sano: gli ingredienti ideali per farne un movimento globale che ispira milioni di persone.

È proprio la Moyo a spiegare come l’idea è nata: «Troppo spesso il benessere è associato all’idea di sacrificio, mentre invece star bene è una goduria».

Qui, tutte le informazioni.

In Evidenza