WEB RADIO

MC2
 
RMC Love Songs
 
RMC Duets
 
Radio Bau & Co
 
RMC Marine
 
Music Star Giorgia
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Music Star Jovanotti
 
RMC Hits
 
RMC New Classics
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC 80
 
RMC 90
 
rmc
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC Italia
 
Radio Festival
 
Radio Kay Kay
 
Music Star Zucchero
 
Xmas Radio
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC Great Artists
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Music Star Coldplay
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 

Morning Gloryville: il rave a tutto benessere

Yoga, massaggi e frullati salutari: a Roma la nuova idea di festa

Morning Gloryville

Morning Gloryville è una forma di party tutta nuova che, partita dalla Gran Bretagna, ha conquistato ben 18 Paesi e adesso arriva anche in Italia, a Roma il 20 maggio negli spazi Angelo Mai (Terme di Caracalla). Ma cos’ha di tanto speciale? In primo luogo è una festa mattutina. Inoltre celebra il salutismo e bandisce l’alcol, preferendo centrifughe e caffè. Droghe? Sballo? Roba vecchia (per fortuna).

Protagonista oltre alla musica è lo yoga, con insegnanti a disposizione per una lezione mattutina, ideale per iniziare la giornata all’insegna del benessere. In aggiunta, è possibile farsi fare un massaggio sorseggiando beveroni a base di frutta. Max Passante, l’organizzatore del Morning Gloryville di Roma, ha spiegato: «Il giorno scelto è mercoledì, in mezzo alla settimana, per ribaltare l’idea che ciò che ci piace toglie tempo ed energie agli impegni». Dalle 6.30 del mattino fino alle 10.30 il rave è aperto a tutti, e si è liberi di andar via in base alle proprie esigenze lavorative e ai propri impegni.

Nata da un’organizzatrice di eventi, Samantha Moyo, e da un terapista, Nico Thoemmes, questa tipologia di festa ha fatto coniare il termine di “Rave-olution”, ribaltando l’idea dei canonici rave, associati quasi sempre a illegalità e abuso di sostanze stupefacenti. Morning Gloryville celebra l’idea di comunità, libertà (niente dress code: si può andare anche in pigiama), partecipazione e promuove uno stile di vita sano: gli ingredienti ideali per farne un movimento globale che ispira milioni di persone.

È proprio la Moyo a spiegare come l’idea è nata: «Troppo spesso il benessere è associato all’idea di sacrificio, mentre invece star bene è una goduria».

Qui, tutte le informazioni.